Borgotaro aderisce al progetto “Si legge…biodiversità”

La biodiversità si scopre, si vive e…si trasforma in parole, in arte e poesia con il progetto “Si legge…biodiversità”, un viaggio lungo più di due settimane nelle aree protette e nelle città, nelle scuole e nelle fattorie, nelle biblioteche e nei Centri di Educazione alla Sostenibilità (CEAS) della nostra Regione.

Anche Borgo Val di Taro partecipa all’iniziativa con diverse iniziative, aperte al pubblico o riservate alle scuole.

Tutta la manifestazione ha come periodo centrale il week end del 21-22 maggio, in occasione Giornata Mondiale della Biodiversità, dedicata dalle Nazioni Unite alla difesa e allo studio di questa straordinaria risorsa.

Per avvicinare adulti e bambini alla biodiversità la Biblioteca Manara ha  organizzato molti appuntamenti, sia con i bambini della scuola d’infanzia (venerdì 20 maggio) che con quelli delle scuole elementari (lunedì 23 maggio), e anche un appuntamento con i ragazzi dell’istituto Zappa Fermi (sabato 21 maggio).

Fra le iniziative aperte al pubblico, l’esposizione di pannelli creativi realizzati dai bambini coinvolti nei laboratori in biblioteca, che verranno esposti il 21 e 22 maggio al centro visite della Riserva dei Ghirardi, e un’interessante escursione alla scoperta della biodiversità con la guida Gae Davide Costa, sul monte Molinatico, sabato 28 maggio.

Un’altra escursione gratuita, con la guida di Antonio Mortali, sarà invece a settembre, legata al tema della biodiversità nei funghi.

Il progetto è promosso e finanziato dalla Regione Emilia Romagna e coinvolge ventidue Centri di Educazione alla Sostenibilità, varie fattorie didattiche e numerose biblioteche in tutta la Regione. Il coordinamento è stato affidato al CEAS dei Parchi del Ducato nell’ambito di un accordo di programma siglato con la Regione per azioni di comunicazione ed educazione alla sostenibilità dedicate alla biodiversità.

Biodiversità manifesto generico