L’esperienza di Parma sui rifiuti a Ferrara e ad Empoli

L’assessore all’ambiente del Comune di Parma, Gabriele Folli, è stato invitato questa settimana a portare la propria esperienza in materia di raccolta rifiuti in due contesti in cui l focus era proprio l’azione degli enti locali rispetto al tema dell’economia circolare.

Nel primo seminario svoltosi ad Empoli il 19 settembre scorso il confronto è avvenuto con amministratori locali e con l’europarlamentare Simona Bonafè, relatrice della direttiva UE sull’economia circolare.

Nel secondo, invitato a Ferrara, nell’ambito della fiera Remtech Expo, dove l’amministrazione ferrarese sta iniziando un percorso che porterà il Comune capoluogo ad attivare sistemi di raccolta con tariffazione puntuale entro la fine del prossimo anno.

Sono intervenuti tra gli altri l’ex ministro Edo Ronchi e la dottoressa Govoni, in rappresentanza dell’Amministrazione regionale, che ha illustrato contenuti ed obiettivi del Piano Regionale Gestione Rifiuti e i benefici che derivano dalla recente norma regionale sull’economia circolare per cui il Comune di Parma è stato l’unico capoluogo a ricevere gli incentivi per gli obiettivi raggiunti con una somma di oltre 700.000 Euro che è andata a beneficio della riduzione della bolletta dei cittadini.

L’assessore Folli in proposito dichiara: “Non è un caso che Parma venga chiamata a portare la propria esperienza in questi contesti ed è grazie all’impegno dei parmigiani che siamo saliti alla ribalta nazionale ed internazionale per i risultati conseguiti in questo ambito”.