Ultime notizie

Snupi e Comune insieme per la formazione specialistica

Grazie all’Associazione Snupi, con il patrocinio del Comune di Parma, anche quest’anno l’Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma, diretta dal professor Gian Luigi de’ Angelis, darà l’opportunità di arricchire il proprio percorso formativo ad uno dei medici in formazione specialistica in malattie dell’apparato digerente.

SNUPI – Sostegno Nuove Patologie intestinali – è una associazione di volontariato riconosciuta come Onlus dal 2006, già presente a Parma dal 2001. L’associazione è nata per espressa volontà dei genitori di pazienti in età pediatrica e giovanile, affetti da patologie intestinali croniche e seguiti dall’Unità Operativa Complessa di Gastroenterologia dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma.

Dal novembre del 2009, Snupi ha esteso le proprie competenze anche agli adulti adeguandosi alle numerosissime richieste ricevute. Dell’iniziativa hanno parlato, questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, Nicoletta Paci, vicesindaco, con delega all’associazionismo; Gian Luigi de’ Angelis, professore ordinario della Facoltà di Medicina e Chirurgia, direttore U.O.C. di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, direttore del dipartimento materno infantile Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma e Giulio Orsini, Presidente Snupi Onlus.

“Il Comune ha accolto con slancio la proposta di sostenere questo importante progetto – ha spiegato la vicesindaco Nicoletta Paci – concedendo il patrocinio a questa iniziativa che ha come obiettivo quello di concorre alla formazione specialistica nell’ambito delle malattie dell’apparto digerente”.

Giulio Orsini, Presidente di Snupi onlus, ha posto l’accento sull’importanza della formazione per i giovani medi

“L’associazione Snupi – ha spiegato – ha tra i propri fini quello di fare in modo che i medici che operano nell’ospedale di Parma possano crescere da un punto di vista professionale”. Ha ringraziato il Comune per il sostegno concesso grazie al patrocinio ed ha ringraziato tutti coloro che, a vario titolo, hanno concorso alla buona riuscita della raccolta fondi ed i volontari impegnati in questo.

Il professor Gian Luigi de’ Angelis ha ringraziato il Comune e l’associazione Snupi.

“E’ il ventunesimo giovane medico che mandiamo all’estero grazie a questo tipo di progetto – ha precisato il professore – per fare un’esperienza fondamentale proprio perché è motivo di confronto fra realtà diverse e per il fatto che permette a chi la fa di migliorarsi, anche attraverso un importante rapporto umano”. La dottoressa Federica Gaiani, attraverso lo stage di formazione in Francia, permetterà di sviluppare la ricerca europea che coinvolge 5 istituti, tra cui Parma, per arrivare alla diagnosi precoce dei tumori all’apparato gastro intestinale.

Grazie al contributo determinante di Snupi la Dott.ssa Federica Gaiani ha già iniziato dal novembre 2016 uno stage della durata di dodici mesi presso l’ospedale Henri Mondor di Creteil, Paris, France, importante centro internazionale di riferimento per tutte le malattie dell’apparato digerente.

La Dottoressa Gaiani lavorerà nel Reparto del Prof. Sobhani, uno dei massimi esperti mondiali di rapporti ancora non chiariti ma sicuramente determinanti tra cancro e microbiota intestinale. Durante il periodo la dottoressa svolgerà attività clinica endoscopica e di ricerca di base.

Obiettivo del contributo raccolto è quello di aiutare la dottoressa a sostenere sia le spese di iscrizione alla facoltà parigina, che le spese di soggiorno, estremamente elevate nella capitale francese. Tale esperienza potrebbe, poi, fornire l’opportunità alla Dott.ssa Gaiani di entrare in un corso di diploma inter universitario a valenza europea.

Le iniziative e i progetti di solidarietà, sostenuti da Snupi, sono tutti indirizzati verso gli obiettivi che l’associazione si è data attraverso il suo statuto e che prevedono il sostegno morale e materiale ai pazienti e loro famiglie; l’istituzione Borse di Studio per giovani medici che intendono impegnarsi nel campo della Gastroenterologia e dell’Endoscopia Digestiva; contributi per stage in strutture estere di riconosciuta importanza per confronto, qualificazione e perfezionamento dei medici dell’Unità operativa di Gastroenterologia; il contributo/acquisto di strumentazioni medicali di ultimissima generazione indispensabili per l’aggiornamento tecnologico dell’Unità; l’organizzazione di eventi per reperimento fondi, sviluppo e visibilità.

L’iniziativa ha visto il coinvolgimento di Adas Fidas Barilla, Associazione Medaglie d’Oro Barilla, Energy Volley, MA IT Gruop Bertacchini, Parma Club Collecchio, Circolo San Michele Belforte, Associazione Nazionale Partigiani Cristiani, Aism – Associazione Italiana Sclerosi Multipla, Zacobi – Ortalli, De Luca Bagolan, Montanaro Zavarelli e ScFam. Schluderer.

Banca di Parma
Only Creative Commons


WARNING: All images from Google Images (http://www.google.com/images) have reserved rights, so don't use images without license! Author of plugin are not liable for any damages arising from its use.
Title
Caption
File name
Size
Alignment
Link to
  Open new windows
  Rel nofollow