La Resistenza nella voce delle donne in vicolo Santa Maria

Sabato 22 aprile, a partire dalle 19, con punto di ritrovo in vicolo Santa Maria, nel cuore dell’Oltretorrente, si terrà il concerto itinerante “Bella ciao! La Resistenza nella voce delle donne”, a cura di Centro Studi Movimenti in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma, nell’ambito delle celebrazioni per il 72° anniversario della Liberazione.

Da oltre settant’anni il 25 aprile riempie le strade e le piazze di festa, volti sorridenti, canti e gioia, la gioia della Liberazione. Una Liberazione resa possibile anche da donne che hanno scelto di lottare e mettere in pericolo la propria esistenza sognando una nuova società. In omaggio alle loro scelte e lotte, Bella ciao! percorrerà i luoghi di Parma, fra l’Oltretorrente e il Centro Storico, in cui farne risuonare voci e pensieri, per terminare con un gran finale in piazza Garibaldi.

L’accompagnamento musicale è a cura della Banda FONC (Fanfara Obbligatoria Non Convenzionale)con la partecipazione della Banda degli studenti del Liceo Musicale Attilio Bertolucci. FONC, Fanfara Obbligatoria Non Convenzionale, è una banda di strada nata a Milano nel 2011, senza direttore e senza divisa, che vuole offrire un contributo artistico per cause locali di lotta politica, sociale, ambientale. Il repertorio di FONC si muove fra i canti popolari e la musica partigiana.

Le letture, che narrano storie di donne della nostra città nel periodo della Resistenza, saranno realizzate dagli attori di Fabrizio Croci, Simona Sacchi, Silvia Settimj, Francesca Grisenti e Emma Galante, con testi e ricerca storica a cura di Centro Studi Movimenti.