Alla Casa della Musica i salotti musicali di San Pietroburgo

Prosegue il viaggio musicale di Salotti Musicali Parmensi che, con questo concerto inaugurale della sua quarta edizione, si confronta con la tradizione musicale russa e la straordinaria figura di Sergej Rachmaninov. Pianista, compositore e direttore d’orchestra, Rachmaninov nacque nella tenuta rurale di Oneg nei pressi di San Petroburgo dove venne avviato dalla madre allo studio del pianoforte.

Durante gli anni di apprendistato frequentò i salotti musicali di San Pietroburgo e di Mosca entrando in contatto con i principali compositori russi del momento; venne influenzato in particolare da Ciaikovskij diventando così l’ultimo grande compositore romantico.

La sua straordinaria carriera non venne interrotta dalla rivoluzione dell’Ottobre 1917, che lo costrinse però ad abbandonare definitivamente la Russia ed a proseguire all’estero la sua attività di celebrato pianista e di compositore fino alla naturalizzazione negli Stati Uniti, dove risiedette definitivamente fino alla morte che lo colse nella sua casa di Beverly Hills il 28 Marzo 1943. Una serata speciale con la partecipazione di Marco Bronzi, violino, Marco Sollini e Salvatore Barbatano al pianoforte, Luca Franzetti al violoncello e Giacomo Fornari, voce narrante.