Calcio Femminile, le ragazze del Parma battono 2-0 il Carpi

Sotto la pioggia, sul campo B in sintetico del Centro Sportivo “Il Noce”, il Parma Rosa conquista una vittoria (2-0 al Carpi-San Paolo), la sesta in sette giornate che consolida il secondo posto in solitaria (19) alle spalle della schiacciasassi Olimpia Forlì (21, oggi 4-1 al New Smile Ferrara). Ospiti mai dome, malgrado la partenza ad handicap per il gol preso nei primi minuti: anzi, nel secondo tempo hanno messo piuttosto in difficoltà le Crociate. Mister Bazzini sperimenta la rientrante Ngobi come mediano basso per rompere le ripartenze avversarie. L’inizio è tutto di marca gialloblù: Galvani, splendida sulla sinistra, salta Montanari e prova a sorprendere Gabrielli: il portiere modenese si distende e mette in angolo. Dalla bandierina Lombardi mette in mezzo dove irrompe Fontanesi – secondo gol per lei in quattro giorni – che di testa sorprende tutti. E’ il 5′ di gioco. Il Carpi non reagisce e il Parma gioca di rimessa. Al 30′ sempre Galvani dalla sinistra cerca il secondo palo: Gabrielli non trattiene, ma la scivolata di Punzi esce a fil di palo e non si materializza il raddoppio. Il Carpi si fa vedere al 35′ con Coppelli che prova dalla distanza: tiro potente, ma sopra la traversa. Al 38′ Coppelli ha la palla buona per pareggiare, ma Alfieri, con una perfetta scivolata, le toglie il pallone. Nella ripresa il Parma Rosa sembra esser rimasto nello spogliatoio e per quasi mezzora le ospiti prendono il sopravvento sul campo. Le Crociate faticano a tenere palla e ci provano solo con qualche tiro da lontano, mentre il Carpi si riversa nella metà campo parmense e martella Lusignani. Il portiere-capitano, al 13′ st, con un bel tuffo devia un’ incornata di Coppelli. Il Parma risponde con Lombardi dalla distanza (parato) e Galvani che si allunga la palla e non riesce a concludere. Al 30′ punizione di Incerti, la palla arriva sul secondo palo, ma Lusignani anticipa tutti con un tuffo plastico. Al 36′ Lombardi cerca Rossella Punzi in area, il bomber crociato protegge palla e viene atterrata da un’intervento scomposto di Maccaferri. Dagli undici metri si presenta la giovanissima Giorgia Terzoni che con freddezza da veterana chiude la partita.

Queste le parole di Giulia Fontanesi:

“Se ci sto prendendo gusto a segnare? Sì, è una grande soddisfazione, oggi, poi, ho segnato di testa e non me lo sarei mai aspettato, diciamo che il gol contro il San Mauro è stato decisamente più bello, un tiro dal limite dopo un’azione quasi da singola”.

Queste le parole di Giorgia Terzoni: “L’allenatore aveva previsto che avrei segnato su calcio di rigore? Sì, oggi, prima della partita, mi aveva detto che se ci avessero dato un rigore avrei potuto tirarlo, se me la sentivo. Io me la sono sentita e ho fatto gol. Sono molto soddisfatta, è il mio primo gol in questa stagione, spero di farne anche altri. Ringrazio il mister sia per la fiducia che ha avuto in me che per i vari insegnamenti…”

Questa l’analisi del Mister Andrea Bazzini:

“Oggi abbiamo fatto una buonissima partita, anche con alcune giocate direi importanti. Sono molto contento che abbiano segnato due delle ragazze tra le più giovani: sono contento che finalmente si sia sbloccata Giorgia Terzoni, speriamo che anche lei cominci a dimostrare il suo valore. Sono tre punti molto importanti, che ci fanno restare isolati al secondo posto e che ci danno morale per il prosieguo del lavoro. Loro hanno tre o quattro giocatori sicuramente di categoria, con esperienza, con qualità, e anche con fisicità, però abbiamo retto bene, abbiamo cambiato qualcosa: siamo stati bravi a leggere la partita nelle fasi più importanti e direi anche che i gol non sono casuali, ma frutto di qualcosa che stiamo provando e riprovando in allenamento. Se mi aspettavo che  a questo punto fossimo così? Un po’ bisogna anche essere positivi e caricare l’ambiente: a me piace motivare e mi piacciono le sfide; le ragazze hanno questo tipo di mentalità e poco alla volta stiamo lavorando perché cresca anche questa voglia, questa volontà di andare sempre a fare la partita. Qualche tempo fa nessuno pensava di poter essere a questo livello, per fortuna abbiamo ancora tanto da migliorare, vista la classifica; diciamo che noi ce la giochiamo fino in fondo. E’ una grandissima soddisfazione sia a livello personale che dello staff che collabora con me, e so per certo che fa piacere e riempie d’orgoglio anche i nostri dirigenti, perché noi siamo il Parma Calcio, anche se siamo il Parma  Rosa; sono altresì sicuro che vista l’età di alcune nostre giocatrici ci sarà spazio per poter pensare di togliersi qualche soddisfazione anche nelle categorie superiori perché no qualcuna indossare, un giorno, la maglia azzurra che conta”.

SERIE C FEMMINILE, 7^ GIORNATA

PARMA-CARPI 2-0, IL TABELLINO

Marcatori: 5′ Fontanesi, 37′ st Terzoni (Rig.)

PARMA –  Lusignani; Berni, Saccani (30′ st Lezoli); Boselli, Alfieri, Frati; Lombardi, Ngobi (35′ st Fontana), Punzi (43′ st Cagossi), Fontanesi (25′ st Terzoni), Galvani (40′ st Buonocore). All. Bazzini.
A disposizione: Turzillo; Minari

CARPI (SAN Paolo) –  Gabrielli; Baschieri, Montanari (32′ st Ferraro); Guidi, Maccaferri, Balestri (22′ st Oro); Incerti, Geraneo (30′ Bergamini), Coppelli, Maiola, Zanardi. All. Manicardi
A disposizione: Aldrovandi; Di Padova, Gozzi.

Arbitro: Sig. Akoumbo di Parma

Ammonite: Coppelli al 9′ st per comportamento non regolamentare; Fontana al 45′ st per proteste.