Inizio d’anno antifascista nel segno di Picelli promosso dalla Cgil di Parma: 4 e 5 gennaio dedicati ai “resistenti” parmigiani

Un inizio 2018 marcatamente antifascista per la CGIL Parma, che per la prima settimana di gennaio ha in calendario due appuntamenti dedicati alla nostra storia partigiana.

Si comincia giovedì 4 gennaio, con la presentazione, alle ore 17.00, nella sala Ilariuzzi (4° piano) della Camera del Lavoro di Parma in via Casati Confalonieri, 5/A, del libro di Marco Severo “Vincenti per tutta la vita. Antifascisti parmensi nella guerra di Spagna”. Dialogano con l’autore Alberto Bonora, presidente AICVAS, e William Gambette, del Centro Studi Movimenti di Parma.

Nella mattinata di venerdì 5 gennaio, alle ore 10.30, nel piazzale a lui intitolato, come ogni anno “Gli antifascisti di Parma ricordano Guido Picelli”. La commemorazione dell’eroe delle Barricate e della guerra di Spagna cade nell’81° anniversario della scomparsa; sono previsti gli interventi di Massimo Bussandri, segretario generale CGIL Parma, Roberto Spocci, presidente Anppia Parma, Aldo Montermini, presidente Anpi, Alberto Bonora, presidente Aicvas, e di un rappresentante dell’amministrazione comunale di Parma.

Gli eventi sono promossi da CGIL Parma, Aicvas, Anpi, Anppia, con il patrocinio del Comune di Parma.

cm2000_17