Il Parma Under 17 batte l’Albinoleffe e vince il Trofeo della Befana

La formazione Under 17 del Parma Calcio 1913, battendo 4-1 i pari età dell’Albinoleffe, nella finalissima svoltasi ieri, domenica 7 Gennaio 2017, nell’impianto sportivo di via Cilea 51 a Milano, si è aggiudicata il “Trofeo della Befana 2018 – Challenge Cup”  organizzato dall’Accademia Internazionale Calcio e riservato alla categoria “Allievi Professionisti”. La squadra allenata da Mister Massimo Bagatti, che domenica prossima 14 Gennaio 2017, alla ripresa del Campionato dopo la sosta natalizia sarà ospite del Genoa sul campo N. Gambino di Arenzano (GE), fin dall’inizio ha dato la sensazione di avere in pugno la gara: al 10′, sugli sviluppi di una rimessa dalla destra di Mossini, il nuovo acquisto D’Aquino (svincolatosi dal Modena) al volo di sinistro a centro area serve Alessandro De Marco che insacca di destro il gol dell’1-0. Al 16′ triangolo Kasa-Mossini-Kasa che crossa al centro dalla destra e ancora lo stesso Alessandro De Marco è pronto a deviare a rete, ma il portiere Pagno, con un colpo di reni, gli nega il raddoppio. Un minuto dopo sarà il palo a fermare il solito De Marco servito da Mossini. Il 2-0 non tarderà molto ad arrivare: al 18′, su errore della difesa avversaria, Kasa è lesto a rubare palla e a saltare il portiere in uscita infilando col destro. Al 23′ è ancora Kasa a siglare il 3-0 di testa su cross proveniente dalla destra di Mossini. La prima frazione mette in mostra una squadra Crociata ben messa in campo  e superiore agli avversari in ogni settore. Anche il secondo tempo è in completo controllo del Parma: al 27′, con un veloce contropiede, Spinelli mette in condizione il subentrato Govoni di realizzare la quarta rete. Al 30′ il gol della bandiera dell’Albinoleffe con Berbenni che dai 25′ metri sorprende Buzzi (che ha rilevato Corvi nel secondo tempo) con un diagonale dalla destra che non trattiene.

Questo il commento di Mister Massimo Bagatti raccolto al termine della partita da www.parmacalcio1913.com:

“Sono contento per i ragazzi che hanno giocato con grande intensità e discreta qualità, meritando la vittoria. Da domenica si torna a confrontarci con il Campionato e l’obiettivo è quello di migliorarci sempre”.

cm2000_17