“Una fuga lunga 50 anni”: omaggio a Vittorio Adorni a Sala Baganza

Lunedì 12 febbraio alle 20.45 nella Rocca Sanvitale, Sala Baganza rende omaggio al campione parmigiano Vittorio Adorni nell’anno in cui festeggia il 50esimo anniversario dalla conquista del titolo mondiale di ciclismo su strada. Una maglia iridata agguantata il primo settembre 1968, con una grande fuga tutta grinta e determinazione.

Lunedì sera sarà lo stesso Adorni a riaprire il libro dei ricordi che hanno segnato la storia del ciclismo insieme ad altri campioni. E ad intervistarlo ci sarà il giornalista sportivo della Rai Beppe Conti, insieme ai due scrittori Alessandro Freschi e Paolo Gandolfi, collezionisti di cimeli e altre memorabilia sportive, autori del libro“C’era una volta la Salvarani”, dedicato alla grande squadra parmigiana nella quale militava lo stesso Adorni. Per l’occasione, il tandem di collezionisti ha allestito in Rocca anche una mostra fotografica dedicata al campione.

L’evento è stato organizzato in collaborazione con le società sportive Virtus Collecchio, Real Val Baganza e alla ditta Guareschi, da sempre vicina al mondo dello sport.