Fidenza, denunciati due bulgari con strumenti di scasso

Nella notte i carabinieri del radiomobile di Fidenza hanno denunciato due cittadini bulgari, di anni 38 e 46, residenti a Cremona poiché trovati in possesso, alla interno della Ford Mondeo su cui viaggiavano, di strumenti atti allo scasso.

I due sono stati bloccati alla uscita dal casello dell’A1 e sottoposti c perquisizione veicolare e personale sul posto poiché la loro presenza, in prossimità della mezzanotte, è apparsa non giustificata.

Oltre alla denuncia per porto abusivo di oggetti atti ad offendere, ai due è stato notificato l’avvio del procedimento per il rimpatrio con foglio di via obbligatorio.