Inceneritore: industria insalubre di prima classe. Lettera aperta di Francesco Barbieri

INCENERITORE
INDUSTRIA INSALUBRE DI PRIMA CLASSE
(art. 216 RD 1265/34 DM5.9/1994)
NON IDONEE AD OSPITARE INCENERITORI ZONE AGRICOLE
CARATTERIZZATE PER QUALITA’ E TIPICITA’ DEI PRODOTTI
(D.LGS 228 DEL 18/5/2001)

Non sono contento.
Non sono contento dell’approccio del Sindaco e dell’Amministrazione nei confronti dell’INCENERITORE.
Inoltre, i tanti temi fatti emergere ieri così faticosamente, sono finiti oggi nel dimenticatoio: dalla richiesta di Moratoria della FRER Ordine Medici, agli inquinanti riscontrati nelle matrici biologiche prelevate nei pressi degli impianti.
Siamo capitale della Cultura e della Resistenza, dobbiamo pensare e agire di conseguenza.
Bruciano i tempi del cambiamento, non i rifiuti.
Alcuni diranno che ormai è impossibile.
Rispondiamo loro che tutto è possibile per chi crede.
La Pasqua lo dimostra.

Francesco Barbieri (francescoparma.it)

PS. Occorrono tanti soldi, ma non importa. Li troveremo. Qualunque sia il prezzo da pagare, sarà sempre inferiore a quello che dovranno pagare i nostri figli se non portiamo velocemente le attività umane nel campo della Sostenibilità.

UN CAMPIONE HA FALLITO PIU’ VOLTE DI QUANTE UN PERDENTE HA PROVATO… FORZA E AVANTI!

Avviso a pagamento