Kiara Fontanesi sfortunata: finisce quarta nel GP del Portogallo

Week end dai risvolti amari per Kiara Fontanesi nel Gran Premio del Portogallo, seconda fatica mondiale per il Mondiale Motocross Femminile. Giù dal podio, la fuoriclasse del Fonta MX ha terminato al quarto posto assoluto di giornata e ora si trova quarta in classifica staccata di 16 punti dalla vetta, occupata da Courtney Duncan, dominatrice del GP

Ancora una volta, come accade nello sport, il Gran Premio si è deciso per un episodio sfortunato di Kiara. In prima manche, dopo una bella rimonta si è portata alle spalle della Van De Ven, seconda in quel momento, e aveva margine per passarla e andare all’attacco della Duncan. Invece quando ha raggiunto la Van De Ven e una doppiata, Kiara, è stata protagonista di una caduta. Si è capottata: rialzatasi acciaccata ha cercato di recuperare il terreno perduto e guadagnare posizioni. Ripartita undicesima alla fine ha recuperato fino al settimo posto di manche.

Nella seconda manche, nonostante i dolori conseguenti alla caduta del sabato, ha corso una bella gara su di una pista resa difficile dalla pioggia caduta nella notte, peggiorando ulteriormente le condizioni della pista, già difficile il sabato.
Partita meglio rispetto alla contesa precedente, è transitata terza al primo giro. Una volta seconda e molto vicina alla leader Papenmeier ha subito il sorpasso della Duncan su di una pista difficile, piena di canali e resa scivolata dall’abbondante pioggia caduta. Intenta a non commettere errori, la Fontanesi si è alla fine accontentata della terza posizione, raccogliendo punti importanti ai fini del mondiale, mentre Duncan è riuscita ad avere la meglio sulla Papenmeier e fare sua la doppietta e la vittoria del Gp.

Il cammino del mondiale è però ancora lungo e ora ci sarà il tempo per tornare in forma in vista del terzo round stagionale in programma a Teutschenthal (Germania) il prossimo 20 maggio.

Kiara Fontanesi:”Nella seconda manche sono partita bene.  Ho passato la Duncan, poi ho avuto qualche problemino con il fango e lei mi ha ripassata. L’ho seguita per un po’, ma la pista era molto rovinata e non volevo commettere errori. Così mi sono accontentata del terzo posto. Dopo la gran botta della prima manche non volevo rischiare e ho preferito prendere punti. Non sono contenta di questo weekend, però va bene il risultato della seconda manche: avevo bisogno di arrivare al traguardo per il morale e soprattutto volevo valutare la mi condizione e devo dire che ho guidato abbastanza bene. Ora torno in Italia e iniziamo a pensare alla prossima gara”.

GP Portogallo (Agueda)

Classifica prima manche: 1. Duncan (Yamaha) 11 giri in 25’58”334;2. Van De Ven (Yamaha) a 13”921; 3. Papenmeier (Suzuki) a 20”979; 4. Verstappen (Ktm) a 47”222; 5. Kane (Honda) a1’00”360;  6. Laier (Ktm) a 1’01”841; 7. Fontanesi (Yamaha) a 1’44”668

Classifica seconda manche: 1. Duncan (Yamaha) 10 giri in 27’23”210; 2. Papenmeier (Suzuki) a 8”728; 3. Fontanesi (Yamaha) a 39”342 ; 4. Van De Ven (Yamaha) a 46”404; 5. Van Der Vlist  (Ktm) a 1’15”421

Classifica GP: 1.Duncan 50;2. Papenmeier 42; 3. Van De Ven 40; 4. Fontanesi 34; 5. Verstappen 31

Classifica Mondiale: 1. Ducan 90; 2. Papenmeier 87; 3. Van De Ven 80; 4. Fontanesi 74; 5. Verstappen 67