Scoppia il pregiudizio al Federale: no alla discriminazione LGBTI

Presso il Centro Giovani Federale di via XXIV maggio, promosso dall’associazione Ottavo Colore (associazione attiva a Parma dal 2007 per combattere l’omo-transfobia attraverso l’informazione la sensibilizzazione, e per promuovere la piena integrazione di tutte quelle persone etichettate, per orientamento sessuale o identità di genere, come“diverse”) nell’ambito della Giornata dell’Arte Studentesca e della settimana di iniziative promosse dall’Assessorato alle Pari Opportunità per la Giornata Internazionale contro le discriminazione LGBTI si è svolta l’iniziativa “Scoppia il pregiudizio”.

Gli studenti, il Sindaco Pizzarotti, il consigliere incaricato ai rapporti con le rappresentanze studentesche Leonardo Spadi hanno scritto su palloncini colorati epiteti offensivi, stereotipi, parole di pregiudizio, frasi omofobe sentite nella vita di tutti i giorni.

Palloncini colorati che sono stati poi fatti scoppiare per dire “basta”, per eliminare pratiche verbali e modi di dire, per riflettere in modo giocoso, ma d’impatto su questo tema.