Cedacri dona 26 pc portatili usati al centro diurno socio terapeutico SoleLuna gestito da Proges

Grazie alla sensibilità di Cedacri, la più importante azienda italiana nell’ambito di servizi di outsourcing informatico per il settore bancario che ha sede a Collecchio (PR) e opera con una delle sue sedi più importanti da Castellazzo Bormida (AL), oggi il centro diurno socio terapeutico “SoleLuna” di Alessandria, gestito da Proges, può contare su 26 pc portatili.

Il centro, che si occupa di attività educative per minori e adulti disabili, grazie al dono dei portatili usati di Cedacri potrà svolgere tante attività: dalla didattica, ai giochi, alle esperienze multimediali. Elementi questi fondamentali per il benessere degli ospiti della struttura. Ora il SoleLuna potrà far fronte alle esigenze di un considerevole numero di ragazzi che potranno utilizzare i portatili anche in contemporanea.

Con questo dono si consolida il rapporto tra Proges e Cedacri società che già negli anni scorsi aveva regalato pc usati per altre strutture gestite dalla cooperativa sociale.

“Sensibilizzare i cittadini sulla tematica della disabilità anche attraverso l’attivazione e il coinvolgimento delle realtà culturali e produttive del territorio, finalizza l’attività di Proges nella costruzione di welfare generativo – ha spiegato Marco Papotti, direttore area socio-educativa di Proges-. In questo modo le collaborazioni diventano realmente proficue perché aiutano a creare nuove opportunità. Siamo molto grati a Cedacri per questo”.