Una nuova Agenda Digitale

Questo pomeriggio, all’interno del Palazzo Municipale, si è svolto l’incontro di presentazione del nuovo Modello di Agenda Digitale Locale, organizzato dall’assessorato al Servizio Informatica e Innovazione tecnologica, in collaborazione con Regione Emilia Romagna e Lepida S.p.A.

L’incontro ha visto l’introduzione e la partecipazione dell’assessora al Servizio Informatica e Innovazione tecnologica del Comune di Parma Ines Seletti e del direttore generale del Comune di Parma Marco Giorgi, affiancati dai tecnici comunali, e la presenza dei rappresentanti della Provincia, dei Comuni della provincia di Parma, della Regione Emilia Romagna e di Lepida S.p.A., compreso il neo presidente Alfredo Peri.

Il momento di approfondimento è stato organizzato al fine di favorire la massima partecipazione del territorio, in tutte le sue componenti istituzionali, economiche, sociali e culturali, nel percorso in tema di Agenda Digitale Locale, che mette al centro un processo partecipativo e collaborativo nella definizione delle priorità e azioni locali in ragione della specificità di ciascun territorio ed ente promotore.

La Commissione Europea sin dal 2012 ha infatti avviato un iter per lo sviluppo in tutta Europa dell’Agenda Digitale quale strumento per pianificare e organizzare l’insieme di tutte le attività, a livello europeo e nazionale, dedicate all’utilizzo delle tecnologie digitali in ambito pubblico e privato.

Gli argomenti affrontati nel corso dell’incontro in Municipio sono stati: il piano operativo dell’Agenda Digitale della Regione Emilia-Romagna 2018; il profilo digitale del territorio parmense comprensivo di dati e informazioni su infrastrutture, servizi, competenze e loro utilizzo; il modello di Agenda Digitale locale e relative modalità di adesione.

La Regione Emilia-Romagna si è dotata dal 2015 di un’Agenda Digitale delle Regione Emilia-Romagna e
dei relativi piani operativi annuali. Nel 2018 il Coordinamento dell’Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna ha promosso un nuovo modello di Agenda Digitale locale oggetto di confronto da parte della stessa Comunità Tematica.