L’addio di Alessandro Lucarelli. Il Parma ritira la maglia numero 6

Foto Parma Calcio 1913

“Sono orgoglioso di essere stato Capitano di questa grande squadra. Di aver vestito questa maglia.” Così il Capitano Alessandro Lucarelli annuncia il suo ritiro dal calcio allo Stadio Tardini davanti a 8.000 tifosi in festa per la promozione in serie A.

Per onorare la sua carriera, il Parma rende noto che ritirerà la maglia n.6.

“Il Capitano, il nostro Capitano, il Capitano di tutti noi Crociati ha valutato il momento e il luogo opportuni per comunicarci la sua ultima decisione.” scrive la società. “Per annunciarci la sua scelta, che ci ha fatto piangere e al tempo stesso emozionare e riempire di orgoglio, mentre ha proferito commosso, con gli occhi lucidi e il groppo in gola, ma anche tanta carica, le parole per spiegarla.

Come è accaduto ogni volta in cui, tra gioie e sofferenze, in questi dieci anni insieme a noi, in campo e fuori dal rettangolo di gioco, ha compiuto un passo, ha adempiuto un compito, ha completato un percorso, ha lanciato un messaggio.

Alessandro Lucarelli, stasera, nella nostra casa, sul prato e sotto il cielo dello stadio Ennio Tardini, davanti a tutti noi, riuniti per celebrare la felice e storica conclusione del cammino intrapreso dalla nostra comunità per rinascere dalle ceneri con lui condottiero, ci ha manifestato che lascerà il calcio giocato. Pur continuando a indossare e a difendere, come tuti noi, la maglia Crociata del Parma Calcio. Il Capitano ha parlato ai nostri cuori con il suo cuore.

E non è tutto.

Alessandro Lucarelli è il Capitano per eccellenza della secolare storia della squadra di pallone della città di Parma.

Il Parma Calcio 1913, in concomitanza con la scelta di Alessandro di lasciare il calcio giocato, comunicata stasera allo stadio Ennio Tardini in occasione della festa dedicata alla tre promozioni conquistate in tre anni dal club, ha deciso di ritirare la maglia numero 6 che il nostro Capitano ha portato ininterrottamente sulle sue spalle dalla stagione 2008/2009 a oggi.

Una casacca con cui Lucarelli ha stabilito e detiene importanti primati che difficilmente, in futuro, potranno essere eguagliati e superati.

Due su tutti. E’ il calciatore che, con il Parma, ha disputato il maggior numero di partite di campionato tra Serie A, Serie B, Lega Pro e Serie D: 333.

E’ il giocatore che, con la nostra squadra, ha segnato gol in quattro categorie diverse: Serie A, Serie B, Lega Pro e Serie D.

Il Capitano complessivamente ha indossato e vestito la maglia Crociata in 351 occasioni (quarto di tutti i tempi) andando in rete 21 volte, contando anche le gare di Tim Cup, Coppa Italia Dilettanti e Coppa Italia Lega Pro, Poule Scudetto Serie D e playoff di Lega Pro.

Alessandro Lucarelli è stato anche il giocatore pìù anziano per età anagrafica (40 anni) nel Dopoguerra a giocare nel nostro club.”