Torrile: a breve l’intervento sul ponte di San Siro

La Provincia di Parma – Servizio Viabilità comunica che il ponte di San Siro, in Comune di Torrile, sarà sistemato a breve. Entro fine mese verrà convocata la Conferenza dei servizi.

Attualmente, comunque, il manufatto appare in condizioni accettabili per quanto riguarda lo stato di conservazione e di manutenzione, le travi portanti non sono lesionate.

Si segnalano: una lesione in sinistra idraulica, sul paramento del muro andatorio in lato monte, che si è aperta da lungo tempo e da allora viene tenuta periodicamente monitorata, e altre più modeste lesioni sempre sui paramenti murari.

Le lesioni che appaiono più visibili e che hanno suscitato preoccupazione tra la popolazione locale non costituiscono alcun pericolo: sono stati proprio i saggi effettuati sulle lesioni ad aumentarne la larghezza, senza tuttavia creare alcun problema alla struttura.

E’ grazie a tali saggi che si è potuto stabilire che le strutture delle spalle del ponte sono solide e che le crepe riguardano soltanto dei rivestimenti non portanti.

“Sappiamo che si tratta di un ponte strategico per la viabilità della zona, per questo abbiamo previsto un intervento importante per la sua riqualificazione – spiega il Delegato provinciale alla Viabilità Gianpaolo Serpagli – Sono stati stanziati 173 mila euro dalla Regione Emilia – Romagna – Agenzia di Protezione Civile, a cui si aggiungeranno ulteriori risorse della Provincia di Parma. Saranno ripristinate tutte le lesioni sui paramenti murari e sarà rifatta la sede stradale con posa in opera dei guard-rail. L’intervento è quindi finalizzato soprattutto a migliorare la messa in sicurezza della circolazione stradale.”

Si prevede che i lavori verranno portati a termine in 2-3 mesi dalla consegna, condizioni atmosferiche permettendo, cercando di contenere comunque al massimo i tempi di esecuzione, visto che tali lavori richiederanno la chiusura al transito sull’intero ponte.

L’intervento è stato sollecitato alla Provincia anche dal Comune di Torrile

Il Sindaco di Torrile Alessandro Fadda commenta:”Questa situazione, che va avanti dal 1999, meritava una risposta di questo tipo, per cui sono molto soddisfatto che la Provincia abbia trovato una soluzione per il nostro territorio. ”