La Corte d’appello toglie la penalizzazione di cinque punti al Parma

E’ andata benissimo la sentenza della Corte d’appello sulle presunte irregolarità del Parma: il tribunale sportivo ha azzerato la penalizzazione di cinque punti a danno dei crociati (soli 20.000 euro di multa) e ridotto la squalifica di Calaià fino al 31 dicembre (oltre l’obbligo al pagamento di una sanzione di 30.000 euro).