Il 16 Settembre Parma è una città senz’auto. Divieto di circolazione dalle 8 alle 20

Domenica 16 settembre Parma sarà una città senza auto. Nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile ( e in concomitanza con il XXXIV Palio di Parma) è infatti previsto il divieto totale di circolazione per tutti i veicoli pre Euro ed Euro 1, per gli autoveicoli con accensione spontanea (diesel) cat. M1, M2, M3, N1, N2, N3 omologati pre Euro, Euro 1, Euro 2 ed Euro 3 e per tutti i ciclomotori e motocicli omologati pre Euro.

Domenica 16 settembre, dalle 08:00 alle 20:00 è interdetta l’area interna della città.

Rimarranno percorribili:

Via IV Novembre;

V.le Toschi (da via IV Novembre a via Paciaudi);

Via Garibaldi (da Barriera Garibaldi a via Albertelli);

Via Albertelli;

Via Verdi (da via Albertelli a via Paciaudi);

Via Paciaudi;

Viale Mentana;

Piazzale Vittorio Emanuele II;

Viale San Michele;

Piazza Risorgimento;

Stradone Martiri della Libertà;

Viale Berenini; Ponte Italia;

Piazzale Marsala;

Viale Caprera;

Piazzale Barbieri;

Viale Vittoria;

Piazzale Santa Croce;

Via Kennedy ;

Viale Pasini;

Viale Piacenza;

Ponte Delle Nazioni.

Sarà consentito di usufruire dei parcheggi Toschi e Goito, percorrendo rispettivamente Via IV Novembre, Viale Toschi per il primo, Viale Basetti ( in ingresso da Viale Berenini), Via Camillo Rondani (per entrata al parcheggio) e Borgo Salnitrara, Viale Basetti in uscita verso Viale Berenini (per uscita dal parcheggio) per il secondo.

Sono esclusi dalle limitazioni della circolazione disposte dalla presente ordinanza i seguenti veicoli:

1. autoveicoli con almeno n. 3 persone a bordo (car pooling), se omologate a 4 o più posti, e con almeno 2 persone, se omologate a 2/3 posti; 2. autoveicoli elettrici e ibridi;

3. ciclomotori e motocicli elettrici;

4. autoveicoli a gas metano o GPL;

5. veicoli utilizzati da donatori di sangue nella sola giornata di prelievo per il tempo strettamente necessario da/per la struttura adibita al prelievo 6. veicoli appartenenti a persone il cui ISEE sia inferiore alla soglia di 14.000 €, non possessori di veicoli esclusi dalle limitazioni, nel limite di un veicolo ogni nucleo familiare e regolarmente immatricolati e assicurati e muniti di autocertificazione;

7. carri funebri e veicoli al seguito;

8. veicoli al servizio delle manifestazioni regolarmente autorizzate e veicoli di operatori economici che accedono o escono dai posteggi dei mercati settimanali o delle fiere autorizzate dall’Amministrazione comunale;

9. veicoli a servizio di persone soggiornanti presso le strutture di tipo alberghiero site nelle aree delimitate, esclusivamente per arrivare/partire dalla struttura medesima, dotati di prenotazione, oppure facendo pervenire al Corpo di Polizia Municipale, nei dieci giorni successivi, apposita attestazione vistata della struttura ricettiva, ovvero copia della fattura in cui risultino intestatario e targa del veicolo rilasciata dalla suddetta struttura, a condizione che la stessa sia situata all’interno del Comune.