Nuove nomine nella diocesi di Parma

Il Vescovo Mons. Enrico Solmi, secondo quanto anticipato nel comunicato del 2 agosto scorso, relativamente alle nomine dell’estate 2018, ha reso noto l’affidamento di nuovi servizi pastorali a presbiteri diocesani e religiosi, sia in ambito parrocchiale che diocesano. Inoltre ha inteso anche riconoscere il prezioso contributo personale e professionale alla pastorale diocesana da parte di alcuni laici. A tutti e a ciascuno il grazie per la disponibilità manifestata, nella certezza che la “povera e diletta” Chiesa di Parma e le comunità cristiane interessate sapranno accompagnarli con senso ecclesiale.

Don Giuseppe Fadani viene nominato Amministratore parrocchiale della Parrocchia dei Santi Ippolito e Cassiano in Gaione nella Nuova Parrocchia di “Gesù luce del mondo”, mantenendo gli altri suoi incarichi.

Don Vittorio Quintavalla lascia la Parrocchia di San Patrizio in città, diventando Vicario parrocchiale della Parrocchia cittadina di San Marco nella Nuova Parrocchia “Maria Regina di tutti i Santi”, con residenza nella foresteria del Seminario vescovile. Mantiene gli incarichi di Assistente diocesano dell’Apostolato della preghiera e Cappellano della Casa Residenza Anziani e Centro Diurno “Tommaso Gulli” di Parma.

Don Massimo Fava, presbitero moderatore della Nuova Parrocchia n. 7 di Santa Maria della Pace-San Patrizio, viene nominato Parroco anche della Parrocchia di San Patrizio mantenendo il servizio di Cappellano etnico degli Africani francofoni.

Padre Alfredo Turco, SX (=Saveriano), viene nominato Vicario parrocchiale della Parrocchia di San Patrizio, mantenendo l’incarico di Cappellano degli Africani anglofoni, che ivi si riuniscono.

Don Seraphin Aboktisè, della diocesi di Atakpamè (Togo), come presbitero Fidei donum nella nostra diocesi assume il servizio di Vicario parrocchiale delle sette comunità colornesi della Nuova Parrocchia di Santa Maria madre della Chiesa.

Don Giuseppe Canetti, finora Vicario parrocchiale di Colorno, svolgerà il servizio di Confessore presso la Casa di Riposo di Villa San Bernardo, risiedendo alla Villa S. Ilario di Porporano.

Don Umberto Cocconi è nominato Direttore del Per-corso di formazione dei formatori pastorali, avendo come referente il Vicario dell’ambito dell’Evangelizzazione. Sono pure riconosciuti i ruoli della Segreteria operativa, composta da Daniele Mozzoni,

Annagiulia Farella e Maria Chiara Verdelli, e del Comitato scientifico, di cui fanno parte, insieme ai predetti, Vinicio Zanoletti, Gianfranco Carrera, padre Gianluca Limonta SCJ Beth (=Betharramita), Benedetta Gazza, Paolo Calidoni, Elena Chierici, Enver Bardulla e Guido Cristini.