Firmata la pre-intesa del contratto decentrato integrativo per i dipendenti del Comune di Parma

È stato sottoscritta, oggi, la pre-intesa del contratto decentrato integrativo dei dipendenti del Comune di Parma per il triennio 2018/2020. Alla firma un documento, illustrato durante l’assemblea convocata unitariamente da tutte le sigle sindacali Cgil, Cisl, Uil e Csa e votato favorevolmente nello stesso momento da oltre 230 dipendenti con solo 7 contrari, e per il quale i rappresentati sindacali hanno avuto mandato per la sottoscrizione.

Nonostante tale mandato, le sigle sindacali Csa e Cisl, questa mattina, non hanno siglato il documento e non hanno motivato la scelta.

L’accordo disciplina le materie demandate dal nuovo CCNL, stipulato lo scorso 21 maggio 2018, alla contrattazione decentrata, con particolare riferimento alle nuove indennità per le condizioni di lavoro del personale operante in situazioni di disagio e rischio, per i nuovi percorsi di progressione economica attivati per il triennio 2018/2020 e ad una sezione totalmente dedicata al personale operante all’interno del Corpo di Polizia Municipale.