Ricci: “Dare il massimo in allenamento non è personale”

steam1121

Al Centro Sportivo di Collecchio, al termine della seduta mattutina di allenamento, oggi ha parlato il fluidificante Under Giacomo Ricci: “Il giorno dopo la partita di Modena abbiamo parlato con il mister e con il direttore. Abbiamo visto dove abbiamo sbagliato. In questa settimana stiamo cercando di rivedere gli aspetti in cui siamo mancati, per essere pronti sabato all’esordio casalingo in campionato. Con il Modena siamo stati lenti nel girare palla e non arrivavamo bene sulle seconde palle. Sono tutte cose che, però, possiamo migliorare. Il 3-5-2 per le mie caratteristiche è il modulo perfetto. Credo lo sia anche per i miei compagni, perchè abbiamo corsa per far bene entrambe le fasi, difensiva e offensiva. Lavoro sempre. Cerco di dare sempre il massimo. Dare il massimo in allenamento non è solo in funzione propria, personale, per farsi trovare sempre pronti, ma anche per far crescere la condizione di tutta la squadra. In Lega Pro si è alzato il livello. Qui incontriamo tecnici e squadre più preparati. Lo abbiamo visto subito alla prima partita. Stiamo limando gli ultimi dettagli. Le gambe sono ancora un po’ pesanti, ma ormai stiamo lavorando per essere pronti al cento per cento. Bisogna stare tranquilli. Abbiamo in squadra giocatori d’esperienza, che sono stati in piazze importanti, che sanno come affrontare questo campionato e certe sue situazioni. Sabato al Tardini ci aspettiamo tanta gente a sostenerci e a farci il tifo, come sanno fare i sostenitori del Parma”.