Il Popolo Viola scende in piazza

25/01/2010
h.16.00

Alla luce dei continui attacchi da parte del Presidente del Consiglio e del Governo alla nostra Costituzione e ai Principi che essa trasmette è necessario scendere in piazza per difenderla!
Riteniamo che sia necessario evitare che venga smembrata e svuotata dei principi che hanno sempre guidato l’Italia repubblicana, democratica e antifascista! Il Governo italiano ha proposto e approvato leggi profondamente ingiuste che ledono questi principi; queste sono leggi che favoriscono il precariato; leggi xenofobe e razziste; riforme della scuola insensate tese a distruggere la scuola pubblica a vantaggio di quella privata; bavagli all’informazione libera e riforme della Giustizia ad uso e consumo di una sola persona che ledono non solo l’uguaglianza di fronte alla legge ma che impediscono ai magistrati di compiere a pieno il loro dovere.
Il Popolo Viola di Parma aderendo all’iniziativa nazionale “Sit-In in tutta Italia in difesa della Costituzione” (http://www.facebook.com/pages/Il-30-gennaio-sit-in-in-tutta-Italia-in-difesa-dellaCostituzione/269308481487?v=wall&ref=ts) organizza a Parma, insieme ad altre associazioni, una Manifestazione con corteo e sit-in finale in Piazza Garibaldi per difendere la Costituzione.
Proteggiamo la Costituzione per difendere i diritti fondamentali di tutti gli Italiani:
LAVORO – UGUAGLIANZA – STUDIO e CULTURA – INFORMAZIONE – GIUSTIZIA
Il corteo seguirà il seguente percorso: partenza da Piazzale Santa Croce alle ore 15.00 di seguito percorrerà Strada Massimo D’Azeglio, Via Mazzini, Via Garibaldi, Piazzale della Pace (dove verrà posta una corona di fiori davanti al monumento del Partigiano), Via Garibaldi (ritorno), Piazza Garibaldi (eventuale proseguimento fino alla Prefettura in Strada della Repubblica e ritorno).
In Piazza Garibaldi, alla conclusione del corteo, si svolgerà un Sit-In in cui verranno discussi, attraverso vari interventi dal palco, i temi relativi ai diritti fondamentali a rischio a seguito di leggi e dichiarazioni dell’attuale governo.
Gli interventi previsti durante il sit-in saranno:
– saluto e intervento di un rappresentante dell’ANPI di Parma
– per il diritto al LAVORO: un rappresentante dei lavoratori dell’Eutelia,
– per il diritto all’UGUAGLIANZA: Alberto Marzucchi (Rete dormire fuori),
– per il diritto allo STUDIO e alla CULTURA: Roberta Roberti (Associazione La Scuola Siamo noi),
– per il diritto ad una INFORMAZIONE libera: Maurizio Chierici (Giornalista del Fatto Quotidiano e Micromega)
– per il diritto ad una GIUSTIZIA uguale per tutti: Marco Imperato (Sostituto procuratore distrettuale e esponente locale dell’ANM)
– concluderà gli interventi un Costituzionalista.