IDV al fianco del Popolo Viola

26/01/2010
h.11.40

La Costituzione della Repubblica Italiana nata dalla Resistenza antifascista rimane, ad oltre 60 anni dalla sua emanazione, il principale strumento di garanzia del patto di convivenza civile di una società che fonda le proprie basi sul principio di uguaglianza tra i cittadini e che rappresenta l’anticorpo più efficace contro il rischio di nuove derive autoritarie.
E’ per questo che ogni cittadino che si identifica nei cardini costituzionali è chiamato a difenderla. Come può questo principio essere considerato estremista. Quali motivazioni spingono ad attaccare una manifestazione che raccoglie il testimone dei tanti che hanno sacrificato le proprie vite per permettere la nascita della nostra Costituzione?
Il popolo Viola rappresenta la societa’ civile che vuole fare sentire la propria voce esercitando il diritto di essere cittadinanza attiva.
Manifestare in una piazza il proprio pensiero e’ garantito in tutte le democrazie, in questo paese nel frattempo sembra essera diventato un gesto estremista.

Paola Zilli
coordinatrice provinciale IDV