Arrestato spacciatore afgano davanti al liceo Toschi

I carabinieri di Parma Oltretorrente hanno arrestato un cittadino afgano (classe 2000) domiciliato a Potenza regolare sul territorio nazionale con numerosi precedenti specifici in quanto è stato sorpreso mentre cedeva una dose di circa 10 g di marijuana a parmigiano.

Sottoposto a perquisizione personale veniva trovato in possesso di ulteriore sostanza stupefacente occultata sulla propria persona unitamente alla somma di 20 euro presumibilmente provento dell’attività di spaccio.

È stato tradotto presso il carcere di Parma.

L’arresto è avvenuto di fronte al liceo Toschi dov’erano presenti giovani maggiorenni e minorenni italiani e stranieri, i carabinieri preventivamente occupati in abiti simulati, dopo aver assistito allo spaccio si sono avvicinati e hanno fermato il cedente e l’acquirente.