Il popolo dei Nomadi premia la PM Lucia Russo per le sue inchieste contro la violenza sulle donne e la pedofilia

In occasione del tradizionale evento “Nomadincontro” organizzato nei giorni scorsi dal Comune di Novellara e Arci Reggio Emilia, i fan della band dei Nomadi hanno invaso il centro storico di Novellara (Reggio Emilia).

Tra i presenti anche Beppe Carletti dei Nomadi.

“In 25 anni – ha dichiarato il sindaco di Novellara, Elena Carletti – sono stati tanti gli artisti da noi premiati, ora vogliamo puntare a personaggi che si sono particolarmente distinti in altri campi.”

Quest’anno è stato premiato il Pubblico Ministero Lucia Russo, ex Procuratore Capo di Parma e oggi Procuratore aggiunto di Bologna, che è stata protagonista di numerose inchieste relative alla violenze sulle donne e alla pedofilia. (leggi anche A presto Dott.ssa Russo! – di Andrea Marsiletti)

Nel pomeriggio, al concerto dei Nomadi, la Russo ha ricevuto l’assegno del Premio Augusto Daolio e il gruppo Dear Jack ha cantato “Caramelle”.