Consegna della Costituzione italiana agli studenti

Oggi gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Parma sono stati i protagonisti dell’incontro tenutosi in Sala del Consiglio. Gli studenti, nei maggiorenni o prossimi alla maggiore età, sono stati invitati per ricevere una copia della Costituzione della Repubblica Italiana proprio all’interno del Municipio e, nello specifico, nella Sala Consiliare simbolo di democrazia.

I ragazzi, accompagnati dai rispettivi Dirigenti Scolastici, sono stati accolti da Alessandro Tassi-Carboni, Presidente del Consiglio Comunale, da Nicoletta Paci, Assessora alla Partecipazione e ai Diritti dei Cittadini e da Leonardo Spadi, Consigliere Incaricato alla Partecipazione Giovanile.

Un’occasione importante quella di questa mattina e ricca di significato. Il Presidente Tassi- Carboni ha introdotto l’incontro: “Oggi vi abbiamo chiamati qui in Municipio perché sarete i cittadini di domani e vogliamo consegnarvi i principi su cui è nata e su cui si basa la Repubblica Italiana. Un invito quindi a leggere la Costituzione, a farla vostra per vivere i valori che essa contiene mettendoli in pratica”.

“Siete chiamati alla partecipazione della vita sociale e politica della città esercitando tutti i diritti e doveri, rispettando le regole che la Costituzione chiede. Dobbiamo conoscerla a fondo, rispolverarla anche più volte nel nostro percorso, e riconoscerne il valore”, ha evidenziato l’Assessora Paci.

“Il 17 marzo sarà il 158° Anniversario dell’Unità d’Italia e oggi abbiamo voluto che ciascuno di voi avesse una copia della Costituzione così che possiate leggerla, appropriarvi dei principi e rispettare i valori che contiene. Valori che sono attuali e richiedono sempre grande attenzione”, ha sottolineato Spadi.

Giulio Bricoli, Presidente della Consulta Provinciale degli Studenti, ha esortato ad avere la conoscenza dei principi della Costituzione come buon inizio per diventare dei buoni cittadini.

L’iniziativa è promossa dal Comune di Parma e ha l’obiettivo di sensibilizzare sempre più i giovani sul significato della Carta Costituzionale e sul percorso che ha portato alla sua stesura.

Le scuole che hanno partecipato: I.P.S.I.A. “Primo Levi”, I.T.E. “G.B. Bodoni”, I.T.E. “M. Melloni”, I.S.S. “C. Rondani”, I.T.I.S. “L. Da Vinci”, Liceo Artistico “P. Toschi”, I.S.S. “Galilei-Bocchialini”, I.S.S. “P. Giordani”, Liceo Scienze Umane “A. Sanvitale”, Liceo Classico “Romagnosi”, Liceo Classico e scientifico “M. Luigia” , Liceo Scientifico “G. Marconi”, Liceo Scientifico “G. Ulivi”, Liceo Scientifico e Musicale “A. Bertolucci”, Scuola per l’Europa.