Sequestrata discarica abusiva a Fontevivo

I carabinieri del gruppo Forestale di Parma hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica un imprenditore ed un collaboratore di questi, entrambi parmigiani, per l’esercizio di attivita’ di raccolta, trasporto, recupero e smaltimento di rifiuti in mancanza della prescritta autorizzazione o comunicazione, reato previsto dall’art. 256 comma 1 del d. lgs 152/2006.

Nel dettaglio, i militari hanno sorpreso il conducente di un autocarro mentre scaricava rifiuti speciali in un terreno nel comune di Fontevivo, in uso all’impresa della quale il conducente stesso è dipendente.

Nel sito i carabinieri forestali hanno rinvenuto altri cumuli di rifiuti presumibilmente non pericolosi consistenti in residui da demolizioni, di manufatti, di materiali plastici e metallici, residui di coperture isolanti e bancali in legno, il tutto stoccato illegalmente.

I militari hanno quindi provveduto al sequestro probatorio del materiale e dell’autocarro peraltro non autorizzato al traporto di rifiuti.