Cavandoli: “Da Salvini 1 milione per scovare le strutture lager degli animali”

“Il Ministero dell’Interno ha creato un fondo da 1 milione di euro per scovare e chiudere canili e gattili “lager”, una piaga che come altre situazioni criminose non può essere tollerata. All’Emilia Romagna sono destinati 76.434 euro che permetteranno di controllare 60 situazioni”, spiega Laura Cavandoli, parlamentare parmigiana della Lega.

“Le risorse – spiega l’esponente del Carroccio – potranno essere usate anche per assumere agenti della polizia locale a tempo determinato, per coprire le spese di lavoro straordinario o per acquistare mezzi e attrezzature ad hoc. Le Regioni e le prefetture dovranno mettere a punto un piano di verifiche, avranno 6 mesi di tempo per battere il territorio a caccia dei cosiddetti canili lager o situazioni di gravi irregolarità. Anche per queste novità per Parma diventa sempre più urgente che il consiglio comunale approvi la nostra proposta di modificare il Regolamento prevedendo che il benessere animale possa essere trattato all’interno delle commissioni consigliari dando voce alle associazioni animaliste della città ”.

“Matteo Salvini ha anche annunciato che imprimerà un’accelerazione al disegno di Legge della Lega che vuole raddoppiare le pene per chi abbandona, maltratta e uccide gli animali. Una proposta che prevede anche il divieto di esercitare la professione per veterinari, addestratori o allevatori che nell’esercizio della loro attività compiono atti contro gli animali. Provvedimenti di cui sono particolarmente orgogliosa: chi maltratta gli animali va punito con severità”, conclude Cavandoli.

CM2000