Nasce il laboratorio delle liste civiche per l’Emilia Romagna

E’ stato un successo di partecipazione l’incontro organizzato ieri, 11 giugno, a Coriano dal titolo eloquente: “La rete delle liste civiche come fonte di crescita”.

Infatti, hanno risposto in tanti all’invito del Sindaco Domenica Spinelli di riflettere sull’opportunità di un percorso comune che coinvolga le diverse realtà civiche regionali.

Dalle province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Rimini sono giunti Sindaci, Amministratori locali di maggioranza e minoranza, esponenti di Associazioni e Movimenti civici che hanno condiviso la necessità di mettere in rete le proprie esperienze per costruire un progetto di sviluppo futuro del territorio regionale capace di rimettere al centro bisogni ed esigenze dei cittadini.

“Dai numerosi interventi- dice Giampaolo Lavagetto, tra gli organizzatori dell’incontro – è emersa la volontà di lavorare insieme alla costruzione di uno progetto civico che, nel rispetto delle singole identità locali, possa essere sintesi di una proposta di cambiamento delle politiche di governo del territorio regionale.”

“Un progetto ambizioso ma fattibile- ribadiscono Alessandro Corvi e Caterina Galli, rispettivamente Presidente e socio fondatore di Forza Civica – che può rappresentare in modo concreto tutte le realtà territoriali creando la possibilità di dare voce ai cittadini”

Inoltre, il Sindaco Domenica Spinelli ha lanciato la proposta di lavorare al progetto anche in un’ottica di sinergia che superi i confini regionali, idea che ha ricevuto il parere positivo delle diverse realtà civiche di altre regioni ospiti dell’incontro.

Prossimo appuntamento, previsto per la prima settimana di luglio, sarà a Modena. In quell’occasione è intenzione dei partecipanti presentare la piattaforma di lavoro che porterà in tempi brevi alla costituzione di una progetto civico regionale per l’Emilia Romagna che verrà.

Ufficio Stampa

CM2000