La giornata nazionale sulla SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica) nelle piazze della provincia di Parma

150 piazze, 300 volontari e 15.000 bottiglie di vino Barbera d’Asti DOCG per raccogliere fondi a favore dell’assistenza delle oltre 6.000 persone con SLA in Italia: è la Giornata Nazionale sulla SLA, #GN19, promossa da AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, domenica 15 settembre.

L’iniziativa nelle 150 piazze italiane si chiama “Un contributo versato con gusto”: con un’offerta di 10€ sarà infatti possibile ricevere una delle 15.000 bottiglie di vino Barbera d’Asti DOCG, disponibili grazie al sostegno dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Piemonte, del Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato, della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, e dell’Unione Industriale della Provincia di Asti e di VisitPiemonte, la società in house della Regione Piemonte per la valorizzazione turistica e agroalimentare del territorio, partecipata anche da Unioncamere.

Inoltre, grazie al patrocinio di ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani, nella notte tra sabato 14 e domenica 15 settembre, decine di monumenti italiani si illumineranno di luce verde, il colore di AISLA oltre che della speranza. Nel 2018 oltre cento città hanno illuminato di verde i loro monumenti: tra questi il Tempio di Atena a Paestum, la Reggia di Caserta, la fontana di Piazza De Ferrari a Genova, la Loggia dei Lanzi a Firenze.

La Giornata Nazionale sulla SLA ha ottenuto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica ed è sostenuta dalla Lega Serie A, che ha previsto per la terza giornata del campionato di calcio del 14, 15 e 16 settembre la discesa in campo delle squadre con lo striscione di AISLA.

In Emilia-Romagna AISLA sarà presente in oltre 15 piazze a Parma, Reggio Emilia, Forlì, Modena, Ferrara, Piacenza e Bologna.

PIAZZE EMILIA ROMAGNA
BORGOTARO Via Nazionale dalle 9 alle 19

CASTIGLIONE DE’ PEPOLI Piazza della Chiesa

COLLECCHIO Via Nazionale il 14 settembre al pomeriggio e il 15 settembre dalle 9 alle 19

COLORNO Piazza Garibaldi, dalle 9 alle 13

CORCAGNANO, P.zza Indipendenza dalle 9 alle 19

FIDENZA Piazza Garibaldi, il 14 settembre dalle 9 alle 19

FERRARA Galleria Centro Commerciale “Il Castello ” Via Wagner 4

FONTANELLATO Via Marconi dalle 9 alle 19

FORLI’ piazza Saffi

FONTEVIVO, FESTA DELL’UVA: sabato 21 dalle 19.00 – domenica 22 settembre dalle 9 alle 19

MODENA via Emilia altezza civico n. 179

MONTECCHIO EMILIA (RE) Centro Commerciale La Terrazza, sabato 14 settembre, dalle 9 alle 19

PARMA p.zza Garibaldi il 29 settembre dalle ore 9 alle 19 (sono previsti momenti ludici per bambini con giochi e magie)

PIACENZA Piazza Cavalli (sotto i portici INA)

REGGIO EMILIA Piazza del Monte sabato 14 settembre, dalle 9 alle 19

REGGIO EMILIA Centro commerciale Le Querce

VARSI Piazza Monumento dalle 9 alle 13

Massimo Mauro, presidente di AISLA, osserva: “Vogliamo gettare luce sulla SLA, scendere nelle strade e nelle piazze per farla conoscere, cercare il sostegno della gente e aiutare le persone che ne sono colpite. Grazie alla Giornata Nazionale abbiamo potuto sostenere negli anni tante famiglie italiane e la ricerca scientifica su questa patologia che rappresenta la prima speranza per vincere la sfida più grande: la scoperta di una cura”

Per creare un contatto diretto con le persone affette da SLA, i loro familiari, i volontari così come i medici e tutti gli operatori addetti all’assistenza, AISLA mette a disposizione lo sportello d’ascolto: in Emilia-Romagna si trovano a Modena, Parma e Forlì.

La raccolta fondi

I fondi raccolti saranno utilizzati da AISLA, presente sul territorio italiano con 64 rappresentanze territoriali e 300 volontari in 19 regioni, per sostenere l’Operazione Sollievo, progetto che consiste nel sostenere gratuitamente i malati di SLA con aiuti concreti come contributi economici per le famiglie in difficoltà che hanno bisogno di un assistente famigliare e di strumenti per l’assistenza (letti speciali, comunicatori) e consulenze psicologiche legali e fiscali.

Con l’Operazione Sollievo, avviata nel 2013, AISLA ha destinato oltre 650.000 euro raccolti grazie alle donazioni della Giornata Nazionale e grazie ai quali è stato possibile aiutare circa 400 persone, attraverso aiuti economici e consulenze gratuite. Inoltre AISLA ha sostenuto lidi attrezzati per ospitare le persone con SLA in Emilia Romagna, Toscana, Liguria, Calabria, Puglia, Sardegna e Sicilia, che hanno consentito a più di 1.000 famiglie di potersi godere le vacanze al mare.