Guasto al riscaldamento della residenza per anziani San Mauro Abate di Colorno gestito da Asp Parma. Trasferiti 31 ospiti

A causa probabilmente delle forti precipitazioni meteorologiche, nella giornata di ieri presso la residenza per anziani San Mauro abate di Colorno si è guastata una valvola della vasca di riempimento del sistema antincendio.

La rottura ha provocato l’improvviso sversamento di una grande quantità d’acqua nei locali adiacenti, dove si trova una sottocentrale termica con relativo quadro elettrico, che hanno smesso subito di funzionare.

Attorno alle 12,30, scoperto il blocco del riscaldamento, il personale della residenza si è attivato per comprendere l’origine del problema.

È stato chiamato un tecnico della ditta Siram, concessionaria della manutenzione nella struttura, che ha provato a far ripartire gli impianti prima da remoto e poi con un’ispezione sul posto. Solo allora è stata scoperta la perdita d’acqua, che a quel punto aveva raggiunto un’altezza di tre metri nei locali interrati.

Dal pomeriggio e per tutta la notte due pompe hanno funzionato per svuotare le stanze allagate, ma solo stamattina si è compreso che sempre nuova acqua arrivava dalla vasca antincendio.

Sono dunque intervenuti i Vigili del fuoco che dopo essere riusciti ad isolare le tubature, attorno alle 14,00 hanno anche completato il prosciugamento degli spazi allagati.

La centrale termica rovinata dall’acqua serve il reparto Villa Serena del San Mauro, che al momento resta senza riscaldamento.

Gli ospiti di quest’area, che conta 31 posti letto, sono stati dunque temporaneamente trasferiti in altri reparti, riadattando ad uso degenza i locali immediatamente disponibili, come la palestra.

Per gestire la situazione, al San Mauro è intervenuta la squadra tecnica di Asp Ad Personam assieme a personale di Siram.

Domani mattina verrà fatto il punto esatto sui danni. Si auspica il ripristino dell’impianti di riscaldamento nel corso della settimana. Successivamente sarà riparato anche il sistema antincendio assieme ad una piccola fuoriuscita d’acqua verso l’esterno.

Nel pomeriggio di oggi, il personale del San Mauro ha contattato i familiari di ciascuno degli ospiti coinvolti per comunicare quanto accaduto.

Pur in una condizione non ideale a causa dell’incidente, il personale di Ad Personam garantisce i consueti standard di assistenza in un clima che è sempre rimasto tranquillo.

Ufficio Stampa Asp Ad Personam Parma