Italia Viva Parma segue il “modello Leopolda” e parte con i tavoli di lavoro tematici “Emilia Romagna 2020-2025”

Italia Viva Parma segue il “modello Leopolda” e parte con i tavoli di lavoro tematici “Emilia Romagna 2020-2025”.

Si parte sabato 9 novembre con i tavoli tematici dalle ore 9 alle ore 13 presso il circolo Inzani in via Moletolo 1 a Parma.

“Dobbiamo essere tra le persone nei territori e dare vita a momenti di partecipazione affermando il ruolo attivo dei cittadini” dichiarano in una nota i coordinatori dei comitati di Italia Viva presenti in città e in provincia.
“E’ il momento di continuare il percorso iniziato negli scorsi mesi per costruire la nostra nuova grande casa” si legge nella nota “lo faremo anche per portare qualcosa in più alla corsa del presidente Bonaccini.”

La presenza di Italia Viva per le regionali è certa, il partito è appena nato ma lavorerà per portare innovazione e idee. In questa prima giornata si affronteranno quattro temi per quattro tavoli: ambiente e riassetto idrogeologico del nostro Appennino, cultura, eccellenza agroalimentare e family act Emilia Romagna. Le proposte elaborate saranno presentate on-line e aperte al contributo di tutti. Per partecipare ai tavoli di lavoro è necessario iscriversi inviando una mail all’indirizzo ritornoalfuturo.parma@gmail.com o sulla pagina facebook Italia Viva Parma.

I coordinatori dei comitati Italia Viva Parma
Annalisa Albertazzi, Daniela Pittari, Raffaele Pizzati, Pietro Praticò, Carlotta Ricchetti e Francesco Zanaga.