Una festa Rainbow per celebrare il premio Sant’Ilario a Ottavo Colore, e per ricominciare

Mercoledì 15 gennaio presso il Tapas Pub di Via D’Azeglio l’associazione Ottavo Colore ha festeggiato insieme ai suoi iscritti e ai suoi simpatizzanti la Civica Benemerenza che le è stata conferita in occasione dell’ultima consegna dei Premi S.Ilario.

Alla presenza di tante persone amiche si sono ricordati i momenti più importanti e le azioni più emblematiche che l’Associazione ha condotto in circa 13 anni di attività sul territorio parmense.

Tante attività tese a scongiurare e contrastare ogni forma di discriminazione stando sempre al fianco di chi ha avuto bisogno di conforto e di informazioni. Prima di dare inizio ai festeggiamenti ha preso la parola la Dott.ssa Nicoletta Paci, assessora alle pari opportunità del Comune di Parma e da sempre madrina di tutte le iniziative promosse dall’Ottavo Colore.

L’Assessora oltre a congratularsi e felicitarsi con tutti gli scritti ha ribadito con forza e vigore la necessità di difendere ogni diritto finora conquistato ed ottenuto, perché c’è il palese e reale rischio di fare retromarcia su molte certezze e risultati raggiunti. L’Assessora, la quale ha sempre dato il suo sostegno ed appoggio a tutte le realtà LGBT parmensi, ha confermato che nel caso in cui fosse eletta al nuovo Consiglio Regionale continuerebbe ad avere un forte contatto con il territorio e continuerebbe a portare avanti le battaglie condivise per tanti anni con l’Ottavo Colore.

In seguito è intervenuta Valeria Savazzi, fondatrice ed anima dell’Associazione premiata, la quale , nonostante l’evidente commozione, ha ribadito l’impegno dell’Ottavo Colore ed in particolare modo quello a favore del Pride Parma 2020 che si celebrerà il prossimo 13 giugno.

La Savazzi ha ringraziato quanti si sono impegnati nel raccogliere le firme per presentare la candidatura dell’Associazione e quanti hanno contribuito in tutti questi anni al raggiungimento di scopi ed obbiettivi.

Al brindisi beneaugurante si è accompagnato il taglio di una torta ricoperta di una glassa gialla e blu, cioè i colori della città di Parma. Al termine tutti hanno voluto fare la fotografia con l’attestato e la spilla ricevuta il giorno di S.Ilario

Raffaele Crispo e Elvis Ronzoni