Passa l’emendamento Orlando (Pd) per la Pontremolese

Un altro passo in avanti verso il completamento del raddoppio della ferrovia Pontremolese. E’ stato infatti approvato l’emendamento al decreto “rilancio” proposto dall’On. Andrea Orlando, vice segretario nazionale delPartito Democratico, che consente lo stanziamento di ulteriori 78 milioni di euro ed il completamento del tratto di ferrovia tra Parma e Vicofertile.

Si tratta, quindi, di un nuovo stanziamento straordinario, che va ad aggiungersi ai precedenti 96 milioni e agli ulteriori 92 milioni stanziati dall’attuale Governo, finanziando così interamente la realizzazione del tratto Parma-Vicofertile.

Nel complesso, grazie all’approvazione dell’emendamento dell’On. Orlando, deputato eletto nel collegio di Parma, con la conversione in legge del decreto “rilancio” vengono stanziati 170 milioni per il rilancio della ferrovia pontremolese, dei quali 20 milioni di euro saranno investiti nelle stazioni sulla pontremolese per adeguarle al passaggio dei nuovi treni più lunghi.

“Si tratta di un’ottima notizia per il nostro territorio, i nuovi fondi vanno infatti ad aggiungersi ai finanziamenti già previsti in precedenza”, affermano il segretario provinciale del PD Parma Filippo Fritelli ed il segretario cittadino Michele Vanolli, “in questo modo, rilanciamo un’infrastruttura essenziale per il nostro territorio, e rafforziamo il collegamento della nostra Provincia con il Tirreno per velocizzare e facilitare il trasporto delle persone e delle merci, in un’ottica di sviluppo sostenibile”.

“Vogliamo ringraziare l’on. Orlando e la ministra delle infrastrutture e dei trasporti, Paola De Micheli, per l’impegno che hanno profuso”, concludono i democratici, “nonché tutti i deputati del partito democratico di Parma che in precedenza hanno lavorato al progetto di raddoppio della ferrovia pontremolese. Tutto il partito democratico, infatti, lavora da tempo per ottenere i finanziamenti necessari al completamento dell’opera”.

Pd Parma

___

“Con l’approvazione del mio emendamento al decreto rilancio attualmente in discussione alla Camera, abbiamo ottenuto l’obiettivo di avere disponibili ulteriori 78 milioni di euro per la Pontremolese. Sommati ai 92 milioni di euro che già avevano stanziato nel testo del decreto, la risorse aggiuntive arrivano a 170 milioni.

In questo modo finanziamo integralmente i lavori del lotto Parma Vicofertile e RFI avrà altri 20 milioni per interventi di potenziamento delle stazioni lungo la tratta, al fine di consentire il passaggio di convogli più lunghi.

Si conferma così la volontà del Pd, condivisa dal Ministro De Micheli, di considerare la Pontremolese una delle opere più importanti nel panorama nazionale, sia per il servizio al porto della Spezia e alle aziende dello spezzino, di massa carrara e del parmense, nonché dei mercati serviti dal corridoio Tirreno-Brennero, che comprendono l’Emilia, il Veneto e collegano con il centro Europa, sia per potenziare il servizio per i passeggeri, pendolari e turisti, nonché come occasione di collegamento e sviluppo per le aree interne dell’Appennino.

On. Andrea Orlando

top50_dic2018