50 firme per le primarie a Parma, tra loro personalità del mondo della cultura e dell’università

La scena politica nazionale con un ruolo dei partiti che presenta una crescente e significativa difficoltà di rappresentanza, dimostrata anche dalla scarsissima partecipazione alle elezioni del 3 ottobre, sollecita una precisa istanza in vista delle prossime elezioni per il Comune di Parma.

Quella che riguarda l’utilizzo di strumenti partecipativi, per altro previsti a livello statutario da parte del PD con la formula delle cosiddette “primarie” anche nella versione aperta di coalizione, che facciano emergere per tempo e in modo chiaro e concreto le proposte operative dei migliori candidati pur all’interno di un più generale quadro di orientamento politico.

Un processo di confronto, approfondimento, sensibilizzazione che si traduce in effetti partecipativi importanti e capaci di conferire rappresentanza anche a quei cittadini che, pur non iscritti ad un partito, contribuiscono con il proprio voto alla scelta della gestione politica della città, nella fattispecie quella di Parma.

Auspichiamo quindi che il Partito Democratico e le altre forze dell’area di centro sinistra recepiscano in chiave positiva questa nostra disponibilità partecipativa e mettano in atto le procedure per l’avvio della fase consultiva delle “primarie”.

Andrea Adorni, Alessandra Alpi, Evelina Barilli, Francesco Barilli, Antonio Battei, Agnese Bizzarri, Corrado Bizzarri, Marianna Borri, Tommaso Brighenti, Francesco Camattini, Mattia Cantarelli, Tullio Carnerini, Roberto Ceresini, Chicco Corini, Francesco Corsello, Carlandrea Cremonini, Isabella Dascola, Anna Degli Antoni, Michele Fava, Leonardo Farinelli, Elisabetta Fochi, Riccardo Fornaciari, Albino Ivardi Ganapini, Zaira Grossi, Livia Incerti, Beatrice Luceri, Alessandra Luciani Battei, Michela Marchelli, Brunella Marchione, Antonio Mascolo, Giuliana Massini, Stefania Mazza, Luciano Moretti, Daniela Moschini, Antonio Nouvenne, Federica Ottoni, Matteo Pauri, Franco Pozzi, Gino Reggiani, Francesco Quintavalla, Carlo Quintelli, Claudia Schianchi, Giuseppe Schirripa, Stefano Secchi, Eugenia Tagliaferri, Mariangela Valesi, Marco Vecchi, Valerio Varesi, Marilena Viani, Sophie Wolski, Maria Zirilli.