Declassamento Palatina, “rivedere la scelta”

15/01/2015

Il deputato PD Giuseppe Romanini è intervenuto in aula alla Camera dei deputati per chiedere al Ministro Franceschini di riconsiderare il declassamento della Biblioteca Palatina di Parma.
«La perdita dello status di sede dirigenziale della Biblioteca Palatina ha determinato una situazione precaria non coerente con il valore che quel centro di promozione culturale, fondato nel 1761 e inserito nel contesto monumentale del Palazzo della Pilotta di Parma, esprime».
«Un presidio culturale che, unitamente alla Galleria Nazionale che ha subito la stessa sorte, non ha certamente un valore solamente locale, come testimoniano le tantissime firme di cittadini, dell’imprenditoria, dell’arte e della cultura (tra le quali cito quella del regista Bernardo Bertolucci) alla petizione lanciata “in difesa della Galleria e della Palatina a Parma”».
«Ho ricordato al Ministro di aver presentato nell’ottobre 2014, insieme a Patrizia Maestri alla Camera e a Giorgio Pagliari al Senato, un’interrogazione sull’allora paventata riorganizzazione del Ministero e sul possibile declassamento della Palatina di Parma. Ho sollecitato a Franceschini una rapida risposta invitandolo con forza a rivedere le scelte adottate con il nuovo regolamento che hanno colpito negativamente la vita culturale della nostra città nel suo insieme».

top50_dic2018