Donazioni e volontariato: l’impegno di Auser per il Maggiore

Lombatti

30/08/2013
h.17.50

Un bel gesto di solidarietà che si coniuga quotidianamente con un costante impegno all’interno della struttura ospedaliera. Arriva dall’Associazione Auser una nuova carrozzina per il reparto di Medicina Riabilitativa dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma. “Sia con le donazioni che con la presenza dei volontari all’interno dei reparti ospedalieri cerchiamo di alleviare le sofferenze dei pazienti, cercando anche con piccoli gesti di portare conforto alle persone ricoverate”, spiega Corrado Rossi, presidente provinciale dell’Associazione, durante la consegna dell’attrezzatura sanitaria al direttore dell’Unità operativa di Medicina Riabilitativa Rodolfo Brianti.
“Il supporto e l’aiuto delle associazioni di volontariato – commenta il direttore del reparto – per noi è importante sia dal punto di vista morale che materiale, per questo ringrazio in maniera particolare il presidente e tutti i volontari di Auser”
La carrozzina, dal valore di circa mille euro, permette di avere una seduta confortevole e spaziosa, offrendo una mobilità comoda e autonoma all’interno del reparto.
L’associazione Auser da anni ha attuato una continua collaborazione con l’Azienda ospedaliera, mettendo a disposizione il proprio personale nei punti informativi collocati al Centro servizi, ai Poliambulatori, alla Torre delle medicine e agli Ambulatori chirurgici: luoghi strategici dell’Azienda con una forte affluenza di pazienti. In particolare Auser, assicura la presenza di volontari in assistenza agli utenti per fornire informazioni utili e aiutarli ad orientarsi nei locali dell’ospedale.

___

VOTO ELETTRONICO
Blocco inceneritore: operato dell’Amministrazione Pizzarotti
Accensione inceneritore: conseguenze sull’Amministrazione Pizzarotti
Vota!