La grande boxe al Palasport

Lombatti

27/02/2014
h.12.40

Per la prima volta a Parma si disputerà una sfida al Titolo Italiano Professionisti pesi Massimi Leggeri: venerdì 28 febbraio, alle ore 20.30, al Palasport (via Silvio Pellico 14 A) si sfideranno il campione Maurizio Lovaglio (31 anni e 24 match all’attivo, 15 vinti e 9 persi) e lo sfidante Salvatore Erittu (33 anni, 26 match combattuti, di cui 25 vinti ed 1 perso), già campione italiano.
Alla serata sarà presente anche l’assessore allo Sport del Comune Giovanni Marani.
L’evento (il biglietto ha un costo da 15 a 25 euro) è organizzato dall’associazione Boxe Parma, con il patrocinio del Comune di Parma e in sinergia con il Procuratore Sportivo Mario Loreni e sarà un vero tributo alla boxe, uno sport amato e di grande tradizione per la nostra città.
Durante la serata, infatti, oltre al match di cartello (che verrà ripreso da Rai Sport) si svolgeranno altri 4 combattimenti appassionanti tra professionisti, sempre sulla distanza delle 6 riprese da 3’, portando sul ring 8 pugili professionisti di Parma: il forte peso massimo Gianluca Mandras (30 anni, 10 match combattuti di cui 8 vinti e 2 persi) che sfiderà Hrvoje Kisicek (34 anni, 16 match all’attivo, 8 vittorie, 4 pareggi, 6 sconfitte); il peso super Walter Ouerghi Soufien (26 anni, 8 match, di cui 5 vinti, 1 pareggio e 2 persi) che combatterà contro Walter Fiorucci (27 anni, con 7 match all’attivo, 6 vinti ed 1 perso); il peso superleggero Roberto Priore (26 anni, 7 match 4 vinti 3 persi) contro Antonio Horovacic (27 anni 2 match 1 vinto ed 1 perso).
Infine si sfideranno i pesi leggeri Francesco Accatullo (25 anni, con 4 match alle spalle, 2 vinti e 2 pareggiati) e Luca Maccaroni (23 anni, che ha combattuto 10 match, 6 vinti, 2 persi e 2 pareggiati).