100 parmigiani a Milano per Berlusconi

Le altre notizie pubblicate oggi
(non più in homepage)
___
05/10/2010
h.16.20

Più di cento i simpatizzati e gli iscritti del Popolo della Libertà di Parma che domenica si sono trasferiti a Milano per assistere al discorso di chiusura della “Seconda Festa nazionale del Popolo della Libertà” di Silvio Berlusconi.
Due pullman e diverse auto private per una festosa carovana di cui facevano parte dirigenti del partito, i ragazzi del movimento giovanile della “Giovane Italia”, eletti di vario ordine grado in tutta la provincia di Parma e tanti semplici iscritti e simpatizzanti.
Nel corso della mattinata si sono svolti i convegni tematici per i “ragazzi” della Giovane Italia e per “le quote rosa” delle Donne del PdL, mentre nel pomeriggio ci si è ritrovati tutti insieme per il grande bagno di folla riservato al Presidente del Consiglio e leader dello stesso partito Silvio Berlusconi.
Nel corso di un applauditissimo discorso – sferzante e deciso – il premier ha voluto dare al suo “Popolo” un rinnovato impulso all’azione politica sul territorio finalizzata all’organizzazione di quello che vuole essere “il partito” di tutti i moderati italiani ma che sappia dare risposte concrete alle vere esigenze di tutti gli Italiani.
E poi un richiamo alle riforme, fondamentali per la democrazia del nostro Paese e che assolutamente sostenute da tutti i partecipanti, dovranno caratterizzare il continuo dell’attuale legislatura nazionale.

lombatti_mar24