A Borgotaro torna in scena Azzardopoli: il teatro contro il gioco d’azzardo

Lombatti

Ritorna “Azzardopoli, il paese del gioco d’azzardo”. Il 23 luglio a Borgotaro, lo spettacolo teatrale organizzato dall’Ausl di Parma, in collaborazione con l’Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno e l’associazione di promozione sociale ZonaFranca Parma torna in scena per raccontare, attraverso il teatro e l’arte, storie di dipendenza e disagio: un’occasione per riflettere su una forma di dipendenza, quella del gioco patologico, molto diffusa in tutto il Paese.

Azzardopoli è un paese dei balocchi, in cui tutto sembra facile e la vittoria pare a portata di mano; ma dietro ai facili entusiasmi ed ai richiami accattivanti, cosa si nasconde? Essere “cittadini di Azzardopoli” è spesso sinonimo di problemi economici e sociali, dissidi in famiglia e difficoltà sul lavoro: una vera e propria dipendenza.

L’appuntamento è a Borgotaro sabato 23 luglio, ore 21 in piazza Manara, con Armanda Borghetti, Giulia Canali e Franca Tragni, le tre attrici di Zona Franca che interpretano lo spettacolo: l’evento è gratuito ed aperto a tutti.