“Abbiamo lavorato bene”

29/02/2012

Al termine dell’ultimo impegno con il Varese in programma sul campo di Levico Terme mister Donadoni traccia un bilancio positivo delle due settimane di ritiro, partendo dalle ultime due amichevoli: “Mi aspettavo due gare difficili, abbiamo lavorato molto nei giorni scorsi. Abbiam commesso qualche errore ma per mancanza di lucidità, per stanchezza. Quando si hanno le gambe pesanti e si incontrano squadre con la freschezza la brillantezza dei nostri ultimi avversari si fa fatica, e’ normale. Del resto l’avevamo messo in conto nell’ambito della nostra programmazione.
Comunque il bicchiere e’ sicuramente mezzo pieno: abbiamo lavorato bene, a parte il problema di Sansone, non si e’ infortunato nessuno. Ho visto grande impegno da parte di tutti. In 2 settimane di ritiro abbiamo messo lo stesso volume di lavoro di 5. Ora arriveranno anche la brillantezza, la rapidità, la freschezza. Poi c’e’ da dire che tra ieri e oggi ha fatto molto caldo il che ci ha condizionato tanto. Quando ci sono queste condizioni rinunci magari a fare mezza rincorsa in più e subisci situazioni che diversamente non subiresti. Ma siamo stati bravi in diversi frangenti a gestire anche alcuni momenti difficile e ripartenze pericolose”.
Pochi tiri in porta? – chiedono i giornalisti. “Forse non molti, ma la costruzione del gioco non e’ mancata. Per quel che riguarda gli attaccanti non ci sono problemi. Amauri viene da due stagioni complicate, ha sofferto più di altri. Verrà fuori sicuramente. Quando troverà la giusta mobilita’ ne trarremo tutti più giovamento. In area lui e’ comunque sempre pericoloso”. Tornando al match con il Varese: “Siam stati bravi, loro erano molto aggressivi in area, al limite del regolamento. Come ci siam tolti da ridosso della porta le cose sono andate molto meglio. Nel secondo gol si e’ inserito Maceachen tutto solo. Sembrava un’esercitazione d’allenamento. Emilio non lo conoscevo mi sta dando buone sensazioni. Ma comunque in generale tutti stanno andando bene. C’e chi incontra più difficoltà, come Fideleff per esempio che per la sua struttura fisica fa più fatica a smaltire i carichi. Maceachen invece e’ più mingherlino..”
Una valutazione sul centrocampo: “Valdes ci teneva a fare tutta gara e anche altri mi han chiesto di fare più minutaggio. Una nota positiva. In mezzo al campo in generale abbiamo alternative interessanti. Biabiany? “Oggi bravo in fase di possesso, non troppo attento in quella di non possesso. Con la palla lui può comunque essere devastante e può giocare tranquillamente anche a sinistra”.

Parma Fc – As Varese 2-2: il tabellino
i e’ concluso oggi il ritiro estivo del Parma Fc a Levico. La squadra aveva iniziato la preparazione nella località trentina il 14 luglio, dopo un breve preritiro a Olbia, dal 4 al 10. La squadra di mister Donadoni ha lavorato duramente, soprattutto sotto il profilo fisico, e ha chiuso imbattuta il ciclo delle amichevoli disputate sul campo dello stadio comunale di Levico. I crociati il 21 luglio hanno infatti impattato 3-3 all’esordio contro lo Slavia Praga (gol di Amauri, Galloppa e Lucarelli), squadra che a giorni inizierà il proprio campionato. Quindi hanno vinto il 22 luglio entrambi i mini match di 45′ disputati contro l’Us Levico Terme per 2-0 (reti di Pabon e Belfodil)e contro la Rappresentativa Memorial Barbieri per 5-0 (doppietta di Palladino e tripletta di Graziano Pelle’. In questo fine settimana il Parma ha chiuso con la vittoria conquistata per 4-1 sul Renate (in gol Belfodil, Gobbi e ancora Palladino con una doppietta) e il pari contro il Varese per 2-2 (reti di Biabiany e Maceachen). Ora la squadra avrà due giorni di meritato riposo prima di partire il 31 luglio per la tournée di Praga.

Esprimi la tua opinione sul Parma: clicca qui!

ACQUISTA I BIGLIETTI DEL PARMA CON IL 60% DI SCONTO

cioccolato