“Adesso basta!”, la mobilitazione continua: il 24 novembre anche a Parma sciopero generale

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24

Prosegue anche a Parma il percorso di mobilitazione proclamato da CGIL e UIL al grido di “ADESSO BASTA!”: dopo l’astensione dello scorso 17 novembre di lavoratrici e lavoratori dei settori pubblici, poste e trasporti, il prossimo venerdì 24 novembre sono proclamate otto ore di sciopero nazionale per tutti gli altri settori.

 

† Terra Santa 11 – Il Santo Sepolcro, il luogo più sacro del mondo (di Andrea Marsiletti)

 

È urgente cambiare rotta e andare verso un’altra politica economica, sociale e contrattuale. Lavoratrici e lavoratori reclamano salari più giusti e pensioni dignitose, contratti rinnovati e trattamento equo per le donne. Vogliono vivere in un paese dove la sanità sia al primo posto, dove i giovani abbiano la possibilità di costruirsi un futuro e dove siano garantiti i servizi fondamentali alla cittadinanza. 

Il concentramento è previsto alle ore 9.30 nella rotonda di viale Toschi lato Pilotta, con partenza del corteo alle ore 10. Il percorso transiterà da piazzale della Pace, strada Garibaldi, strada Melloni e via Cavour, per arrivare in piazza Garibaldi, dove si terrà il comizio conclusivo di Stefano Mantegazza, segretario nazionale UILA UIL, introdotto da Lisa Gattini, segretaria generale CGIL Parma.

Guarda il video: https://youtube.com/shorts/rGGOEDAuNUc

 

Casa Bambini
kaleidoscopio
lodi_maggio24
SanMartino