Al via Cammina Cammina 2009

19/01/2009
h.12.00

Era inevitabile che andasse a finire così. Perché le cose non si lasciano a metà, con il senso di non aver ancora detto tutto quello che c’era da dire. Al contrario, la strada va percorsa fino in fondo, fino a che il mare non bagna la punta dei piedi.
E di strada ce n’è ancora tanta o, almeno, abbastanza per soddisfare tutte quelle suole che già da adesso cominciano a rendere rovente il terreno, per via della voglia di partire, che inizia con lo scaldare il cuore e si estende fino alle scarpe, ferri da stiro pronti a lisciare il pelo a quel tracciato che li sfida.
Il 2009 chiama a rapporto i pellegrini della prossima ondata, per la terza edizione di Cammina Cammina, il progetto itinerante che unisce comuni, Province, Regioni, Enti e Associazioni, nella volontà di rendere nuovamente fruibile a tutti l’antico tratto della Via Francigena che da Fidenza porta a Lucca, curandone la segnaletica, riscrivendone i percorsi, allestendo, dove necessario, forme di ristoro e ospitalità notturna.
Dal 24 aprile al 3 maggio, dal 28 maggio al 6 giugno, dal 21 al 30 agosto e dal 24 settembre al 3 ottobre, la camminata evento rimette in marcia la formula vincente che ha permesso di affermare un nuovo modo di fare turismo all’aria aperta, al passo con tutti: quattro partenze, dieci giorni e dieci tappe, ma anche diversi pacchetti, dal weekend all’esperienza di una sola giornata.
Su un cammino di 210 chilometri, con la possibilità di alzare il livello della sfida raggiungendo Altopascio, capitanati da guide esperte, agevolati da trasporto zaini e posti letto riservati, privilegiati ai quali vengono concesse visite d’arte, momenti d’animazione a cura degli Enti Locali e l’accesso a paesaggi –anche dentro se stessi – straordinari, i viandanti muoveranno il passo attraverso 10 affascinanti tratte che già nelle prime due edizioni hanno attirato molte gambe: Fidenza-Costamezzana, Costamezzana-Fornovo, Fornovo-Cassio, Cassio-Passo della Cisa, Passo della Cisa-Pontremoli, Pontremoli-Terrarossa, Terrarossa- Sarzana, Sarzana-Marina di Massa, Marina di Massa-Camaiore, Camaiore-Lucca, Lucca-Altopascio.
Inoltre, per il secondo anno consecutivo, anche l’Associazione Boscaglia, che ha inserito la Via Francigena nel catalogo “Viaggi a piedi nella natura 2008’, propone Cammina Cammina in una versione ‘medium’ da 7 giorni da Fidenza a Sarzana. Dal cuore dell’Emilia alla Lunigiana, quattro opportunità dal 29 marzo al 4 aprile, dal 18 al 24 aprile, dal 26 luglio all’1 agosto e dal 13 al 19 settembre, per i viandanti che amano viaggiare con lo zaino in spalla e prendere contatto con l’anima e lo spirito della vita a cielo aperto e polmoni spalancati.
Patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività culturali, e ideato da Provincia di Parma e Parma Turismi, con il supporto diretto della Regione Toscana, la partecipazione delle province di Massa-Carrara, La Spezia, Lucca e dell’Associazione europea delle Vie Francigene, Cammina Cammina è ancora una volta la proposta di un modo diverso per ritrovare un dialogo con la natura, ripercorrendo l’esperienza di pellegrinaggi millenari attraverso gastronomia, storia e arte.