Alberini (Lega): “Basta con le chiusure anti-covid indiscriminate”

“Il governo allenti le restrizioni nel Parmense: basta con i lockdown e le chiusure generalizzate. Per fare ripartire il Paese occorrono normative differenziate. In questo momento la priorità per il nostro Paese sono i vaccini. Occorrono più dosi per raggiungere nel più breve tempo possibile l’immunità di gregge. Dobbiamo puntare sull’assistenza domiciliare per fare calare la pressione sulle strutture ospedaliere e su protocolli efficaci che possano scongiurare i contagi e consentire alle aziende di operare. Bar e ristoranti, a fronte di adeguati protocolli, devono poter tenere aperto fino alle 22: si tratta di una proposta di buonsenso che la Lega sta portando avanti che consentirebbe finalmente di dare ossigeno alle due fra le categorie che più hanno pagato il conto salatissimo presentato dalla pandemia”.

Così il referente provinciale della Lega di Parma Sabrina Alberini.