Alimadhi: “Casapound non può riscrivere la storia”

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24
Gentian Alimadhi

CasaPound Lombardia ha organizzato una solenne cerimonia per commemorare i caduti della RSI. Un migliaio di neofascisti sono convenuti al Campo 10 del Cimitero Maggiore di Milano per depositare una corona di fiori per ricordare i caduti che hanno scelto di “salvare l’Onore della Patria”.

Condanno la manifestazione, dichiara Gentian Alimadhi, innanzitutto perché viene organizzata nei giorni in cui gli italiani festeggiano la riconquistata libertà dopo vent’anni di regime fascista e occupazione nazista e, in secondo luogo, non condivido le motivazioni che giustificano la manifestazione perché chi ha scelto di stare nella RSI non ha certamente salvato l’Onore della Patria ma bensì l’ha consegnata agli occupanti nazisti che si sono macchiati dei più terribili eccidi di inermi popolazioni civili non risparmiando bambini, donne e vecchi come è avvenuto a Marzabotto o Sant’Anna di Stazzema. e in tantissimi altri luoghi dell’Italia occupata.

Rivolgo un appello affinchè i rappresentanti delle istituzioni democratiche e tutte le forze politiche che si richiamano ai valori antifascisti e antitotalitari condannino questa, e altre manifestazioni , che si propongono di riscrivere la storia dalla parte dei vinti.

L’Onore della Patria, la libertà e la dignità del popolo italiano sono stati riconquistati dalla Resistenza e dagli Alleati che hanno combattuto per liberare le città italiane dalla tirannide nazifascista.

Città italiane che sono state insignite della Medaglia d’oro al Valore della Resistenza come Milano e Parma.

Gentian Alimadhi
Parma per Scelta

kaleidoscopio
lodi_maggio24
SanMartino
Casa Bambini