Apre a Borgo Val di Taro una sezione dell’Università Popolare

Arte, letteratura, fotografia e molto altro. Sono davvero molti i corsi in partenza a Borgo Val di Taro da gennaio 2020, grazie alla collaborazione fra l’Università Popolare di Parma, l’Amministrazione Comunale di Borgo Val di Taro e l’Istituto Manara, che ospiterà i corsi presso i locali della biblioteca.

La novità è stata presentata lo scorso venerdì a Borgotaro, presso la sala consiliare del Comune, alla presenza del Presidente dell’UniPop Italo Comelli, del sindaco di Borgotaro Diego Rossi e del presidente dell’Istituto Manara Ugo Vietti.

La particolarità di questi corsi è anche quella di aver coinvolto docenti locali, valorizzando così anche le tante figure che rappresentano un’eccellenza nel loro settore, come Aldo Boraschi, scrittore e gioralista che terrà un corso di scrittura creativa, Jeanne Accorsini per la fotografia, Lorenzo Benedetti per la storia e così via per tutte le proposte presentate per il 2020.

Un primo anno, quindi, che serva a testare l’interesse sul territorio a queste possibilità, e che rappresenta un inizio per questa collaborazione che mira ad offrire anche ai cittadini dell’Alta Valtaro un servizio culturale utile e piacevole, per tutte le età.

Fra i vari corsi, anche uno di conversazione in inglese con madrelingua e uno per l’uso dello smartphone per principianti.

I corsi prenderanno avvio al raggiungimento di un minimo di 8 iscritti, le iscrizioni sono aperte fino a fine anno presso la Biblioteca Manara.