Area PIO03, Fare Felino: “Non assecondiamo modalità prive di confronto”

comunali2022
Lombatti
Rosina Trombi

Il gruppo Fare Felino ritiene opportuno riproporre la propria posizione in merito all’adozione del PIO03, area di 143 mila metri quadrati collocata nella zona nord di Viale Roma alle spalle del centro commerciale esistente: si tratta di un progetto di notevole importanza, la cui scadenza al 31/12/21 era nota a tutte e tutti coloro che si sono candidati alle elezioni comunali dello scorso ottobre.

Una priorità che chiunque avesse vinto le elezioni sapeva di dover affrontare e che responsabilmente avrebbe dovuto condividere con le forze di minoranza, la cittadinanza, le associazioni ambientaliste-culturali-sportive, i commercianti e le attività produttive, considerato che aveva davanti a sé ben 3 mesi di tempo per poter agire.

Per questo, il gruppo Fare Felino non intende assecondare modalità prive di confronto e di dialogo.

Coerentemente come dichiarato con il voto non favorevole (DLG 112 del 29/9/21) da parte dell’ exassessore Caccia, appartenente alla precedente amministrazione e attualmente in forza a questo gruppo.

Si ringraziano per la chiarezza e la disponibilità l’Ing. Luigi Capra, il suo staff e l’Arch. Luciano Mattioli durante la presentazione del piano integrato operativo; che nella parte sviluppata dell’autore presenta soluzioni innovative, eco-sostenibili e con aree di socialità; caratterizzanti per il futuro del paese.

Riteniamo che questo progetto di importanza strategica per completare lo sviluppo urbanistico di Felino capoluogo sia l’occasione per risolvere definitivamente il dualismo nocivo tra il centro commerciale esistente e il centro storico del paese, rispondere alle esigenze di viabilità legate al senso unico di viale Roma e, non ultimo, alle necessità di parcheggio legate al polo scolastico non ancora ultimato e alle strutture pubbliche che ci auguriamo possano essere progettate nell’area verde pubblica di cessione.

Fare Felino

valparmahospital