Arrestata una donna più volte segnalata per furti seriali in esercizi commerciali e ipermercati

Nella serata di ieri, intorno alle ore 19.00, la Sala Operativa della linea di emergenza 113 veniva allertata dal personale della sicurezza in servizio nell’ipermercato coop presso il centro commerciale Eurosia per la segnalazione di una donna che aveva tentato il furto di alcune bottiglie di superalcoolici.

Giunta in loco una pattuglia della squadra volante della Questura di Parma si avvedeva che la rea era ben conosciuta agli operatori. Questa infatti veniva riconosciuta come una cittadina italiana classe ’93 che negli ultimi mesi era stata denunciata più volte come autrice di analoghi fatti in almeno altre otto occasioni.

In questo frangente il personale si avvedeva che la donna, avvalendosi di una borsa indossata a tracolla aveva tentato di sottrarre sei bottiglie di Whiskey asportando le relative etichette antitaccheggio.

In base alle dichiarazioni dei responsabili del centro commerciale e alle telecamere di sicurezza gli operatori traevano in arresto la malvivente per il reato di tentato furto aggravato e, su disposizione del Pubblico Ministero, la trattenevano nelle camere di sicurezza della Questura di Parma in attesa del giudizio di convalida dell’arresto e del rito per direttissima che si terrà in data odierna.

Questura di Parma