Autonomia regionale differenziata e premierato: incontro a Parma

Autonomia regionale differenziata e premierato: due riforme che cambieranno radicalmente l’impianto repubblicano definito dalla carta costituzionale.

Il Comitato Democrazia Costituzionale ed il Comitato NO Autonomia differenziata di Parma, cui aderiscono svariati soggetti (ANPI Parma, Parma Città Pubblica APS, Commissione Audit per il debito pubblico, Europa Verde, Rifondazione, Potere al Popolo e Partito Liberale Italiano), invita la cittadinanza venerdì 1 dicembre 2023 alle ore 18 presso l’Auditorium Toscanini di via Cuneo ad un incontro sullo stato di avanzamento del DDL Calderoli sull’autonomia regionale differenziata e sulla proposta di elezione diretta del presidente del consiglio avanzata dal governo Meloni.

 

† Terra Santa 13 – Come Giuda nell’orto degli ulivi. E Dio mi ammonisce… (di Andrea Marsiletti)

 

Come sta procedendo il dibattito parlamentare sull’autonomia regionale? Come si intendono definire e finanziare i LEP, quei livelli essenziali di prestazione che stanno alla base della parità di diritti sancita dalla nostra Costituzione? In che modo cambierà la gestione di salute, scuola, ambiente, lavoro, energia, trasporti, per citare solo alcuni degli ambiti di competenza che le regioni potranno assumere in maniera esclusiva, se verrà effettivamente realizzato questo progetto? E ancora, in che cosa consiste la proposta del governo Meloni di premierato e quali effetti produrrà in combinazione con l’autonomia regionale?

Ne parleremo con due ospiti di eccezione: Marina Boscaino, portavoce dei Comitato nazionale contro ogni Autonomia Differenziata, che ci aiuterà a ripercorrere i passaggi dell’iter parlamentare e a identificare le gravissime criticità emergenti dall’analisi del testo proposto dal ministro Calderoli; e Sergio Caserta, del Direttivo nazionale CDC, che invece ci illustrerà la proposta di elezione diretta del presidente del consiglio per renderne esplicite le ricadute sull’intero impianto disegnato dalla Costituzione per la nostra repubblica.

Il dibattito sulla proposta di premierato prenderà spunto anche da un contributo video inviatoci da Gaetano Azzariti, Ordinario di Diritto Costituzionale presso l’Università La Sapienza di Roma e presidente dell’associazione Salviamo la Costituzione.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.